Gambe stanche dopo esercizi fisici

E' scritto da diverse parti che l'esercizio fisico sia un'attività delle più benefiche per la salute.
Vorrei raggiungere almeno 10 minuti al giorno di cyclette al giorno, ma dopo alcuni giorni mi sento stanco.
L'ho detto al mio medico di base che mi ha detto di rinunciare.
Sono stato operato circa 9 anni fa per la sosttuzione della valvola aortica, ma tutti i vari esami clinici successivi sono sempre stati nella norma.
E' possibile che il "beneficio dovuto al movimento" non valga nel mio caso?
Che cosa avrei di diverso dagli altri?

Grazie
[#1]
Dr. Roberto Morello Medico fisiatra, Medico di medicina manuale 204 8 5
Un’attività fisica moderata e soprattutto personalizzata per ogni singolo paziente è sempre da consigliare e da fare.
Provi a sentire il cardiologo e ad effettuare una visita specialistica correlata ad alcuni esami ematochimici che le verranno sicuramente consigliati in sede di visita.
Spero di esserle stato utile.
Cordialmente

Dr. Roberto Morello
Medicina Fisica e Riabilitativa
DIU Médecine manuelle-Ostéopathie, Hôpital Hotel Dieu Paris
Ecografia muscolo scheletrica SIUMB

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. Premetto che nel 2011 sono stato operato per sostituzione della valvola aortica che occasionalmente hanno scoporto bicuspide congenita e molto calcificata. Dopo l'operazione ho, come da consigli, effettuato 1 volta all'anno una visita cardiologica+ecg ed è sempre andato tutto bene. La pressione massima è intorno ai 125 e quella minima sotto i novanta. Pochi giorni fa, per un problema di calore alla testa specie dopo i pasti, pensando che dipendesse dalla pressione che mi si alzava alla sera sopa i 140; dopo aver preso un po' più di terapia antipertensiva alla sera, la mattina seguente sono svenuto. Sono andato al pronto soccorso dove mi hanno tenuto sotto osservazione 24 ore monitorando il cuore. Tracciato perfetto ed esami tutti nella norma e l'avvenuto svenimento mi hanno detto essere dovuto all'alfuzosina 10 mg che assumo alla sera ed all'aumento serale del sartano che mi hanno fatto calare troppo la pressione.
Scusi se mi sono un pò divagato; ma già che ci sono, dal momento che questo calore alla testa mi sta rendendo la vita faticosa, mi potrebbe indicare a quale specialista (di quale branca) di medicitalia potrei porre il quesito?
Molte grazie
[#3]
Dr. Roberto Morello Medico fisiatra, Medico di medicina manuale 204 8 5
Nello specifico non saprei. Provi a porre il quesito in cardiologia

Dr. Roberto Morello
Medicina Fisica e Riabilitativa
DIU Médecine manuelle-Ostéopathie, Hôpital Hotel Dieu Paris
Ecografia muscolo scheletrica SIUMB

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test