Utente
Gentili Dottori,
dopo 2 settimane di febbre serale (anche fino a 38.5) e dolori all'addome e al torace (come se "tirasse", non riesco a fare respiri profondi), ho fatto gli esami del sangue e ho parecchi valori sballati:

albumina 54.5 (55.8-66.1)
alfa 1% 6.2 (2.9-4.9)
azotemia 9 (17-55)
GOT AST 44 (1-31)
GPT ALT 69 (1-35)
gamma GT 60 (5-50)
colesterolo HDL 25 (29-89)
cloro sierico 99 (101-111)
VES 61 (minore di 20)
proteina C reattiva 1.78 (minore di 1.00)

le urine
leucociti 25 (assenti)
chetoni 5 (assenti)
eritrociti 10 (assenti)
aspetto torbido
colore giallo bruno
rare cellule epiteliali
presenza di fosfati amorfi

La mia dottoressa mi ha prescritto una visita dal reumatologo, ma devo aspettare un mese.
Intanto sono un po' preoccupata, potete darmi qualche parere?
Grazie
S.

[#1]  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
e per i valori epatici (AST-ALT) elevati non le ha detto nulla?
Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
Grazie per la veloce risposta..
Per quei valori in particolare no, non mi ha detto nulla.
Grazie
S.

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
Grazie per la veloce risposta..
Per quei valori in particolare no, non mi ha detto nulla.
Grazie
S.

[#4]  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
ma lei soffre già di malattie di fegato?
O prende cronicamente particolari farmaci?
Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#5] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
io non soffro di problemi al fegato (almeno non finora).
Le ultime analisi per controllare i valori del fegato le ho fatte in agosto e andavano tutte bene. Le analisi me le aveva prescritte il dermatologo perché stavo facendo una terapia antibiotica da 6 settimane con Zitromax per un acne rosacea papulo-pustolosa.
Dopo questa terapia ho appunto fatto le analisi e i valori erano tutti nella norma.
A metà settembre ho avuto una cistite e ho preso Monuril, dopodiché ho fatto un ciclo di 6 giorni di Ciproxin perché la cistite non era passata.
Siccome dal 3 ottobre ho questa febbre senza sintomatologie respiratorie, l'altro ieri ho fatto le analisi del sangue e c'erano i valori sballati che ho indicato.
L'unico sintomo che ho, a parte questa febbre, è un dolore addominale e toracico quando cerco di fare respiri profondi. Ho anche poca fame e sono molto stanca.
Mi può dare qualche consiglio per eventuali approfondimenti?
Grazie
S.

[#6]  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
visti i sintomi da lei descritti e il reperto di valori epatici elevati le consiglierei di approfondire con una "ecografia addome superiore".

Mi faccia sapere. Saluti.
Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
ho prenotato una visita dal gastroenterologo e mentre aspetto la mia dottoressa mi ha prescritto urinocoltura e esame colturale delle feci.
Per quanto riguarda l'ecografia mi ha detto di aspettare prima i risultati degli esami colturali.
Aggiungo che ho fatto recentemente una ecografia ai reni e alla vescica in seguito all'episodio di cistite e questi erano nella norma.

La aggiornerò non appena avrò i risultati degli esami colturali.

Grazie ancora della disponibilità.
S.

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
sono qui ad aggiornarla sui risultati degli esami colturali di urine e feci:
(le riporto solo i valori sballati)

Esami urine

Nitriti Positivo (Negativo)
Bilirubina 1 (assente)
Aspetto Torbido
Colore Giallo Arancio
Rarissime cellule epiteliali
Presenza di urati amorfi
Flora Batterica (+++)

Urinocoltura
PAR test: Presenza di sostanze antibatteriche
Coltura: Negativa

Colturale feci:
Coltura: negativa
Ricerca di Salmonella, Shigella, Staphilococcus Aureus: Negativa


Ora mi domando...
Ho una infezione alle vie urinarie?
Può esserci infezione senza presenza di Leucociti?
Dall'esame delle urine risulta presente Flora Batterica, perché l'urinocoltura poi risulta negativa? E come mai non è specificato che tipo batteri sono presenti?
I nitriti e la bilirubina presenti nelle urine cosa significano?


Intanto ho ripetuto le analisi del sangue con ricerca per epatite e altre malattie autoimmuni.
Poi le farò sapere anche questi risultati.
Grazie mille,
S.

[#9]  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Salve,

>>>Ho una infezione alle vie urinarie?
non credo, visti gli esami

>>>Può esserci infezione senza presenza di Leucociti?
solo in fasi iniziali

>>>Dall'esame delle urine risulta presente Flora Batterica, perché l'urinocoltura poi risulta negativa? E come mai non è specificato che tipo batteri sono presenti?
Da come sono impostate queste analisi, credo si riferiscano a batteri che, anche se non ne siamo tutti a conoscenza, vivono abitualmente nel nostro corpo e che solo in particolari condizioni (la sua forse?) si riversano nel torrente circolatorio e causano infezione.

>>>I nitriti e la bilirubina presenti nelle urine cosa significano?
alle concentrazioni presenti nel suo organismo, sono insignificanti.

Mi faccia poi sapere, saluti.

Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
grazie innanzitutto per i chiarimenti.
Ho ritirato la scorsa settimana i risultati delle analisi e risulta che ho avuto il citomegalovirus.La pcr è tornata nella norma, i valori epatici stanno scendendo ma risulta elevato il valore antigliadina 29 (0-12).
Ripeterò le analisi poiché mi è stato aggiunto un esame anti transglutaminasi.
Quindi le febbre che ho avuto può essere associata al citomegalovirus, se ho ben capito da quanto mi ha detto la mia dottoressa, e il dolore all'addome forse causato da intolleranza o allergia al glutine (da accertare).
Può la celiachia manifestarsi in forma acuta da un giorno all'altro?
Grazie mille,
S.