Il tutto è iniziato

salve sono una ragazza di 22 anni,ormai da 10 giorni ho una febbricola che oscilla tra il 36,8 e il 37,4.
il tutto è iniziato con un forte raffreddore e mal di schiena,il mio medico di famiglia mi ha dato subito zimox da 1g e ad oggi sono 10 giorni di cura.
purtroppo la febbre è ancora qui,ma il raffreddore e il mal di schiena no,se non fossi una persona ansiosa(e mi misurassi la febbre quelle 4/5 volte al giono) non me ne sarei mai accorta perchè non ho nessun problema!
premetto che una settimana prima che mi iniziasse tutto ho eseguito tutte le analisi di routine ed era tutto nella norma(ferro escluso,ma sono microcitemica e il medico dice che è normale).
ora,il medico di famiglia dice di stare tranquilla perchè l'antibiotico prima o poi farà effetto e comunque potrebbe essere stress,il gastroenterologo che mi segue per la gastrite dice di fare altri 10 giorni con l'augumentin 1g e al massimo rifare le analisi.
ma io,da persona ignorante in medicina mi chiedo:un antibiotico in teoria nn dovrebbe agire entro i 10 giorni?!e poi,zimox e augumentin presentano lo stesso principio attivo(e sempre da ignorante in materia)non è la stessa cosa?!che senso ha farmi fare 20 giorni di antibiotico??in più,le analisi le avevo fatte 6 giorni prima,è davvero necessario rifarle?
mi scuso per le mille domande ma cn due versioni completamente diverse non so proprio come comportarmi!
vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Alberto Calvieri Dietologo, Medico di medicina generale, Specialista in malattie del fegato e del ricambio, Medico estetico, Diabetologo 450 11 13
gent.le utente
forse a questo punto sarebbe utile, sempre che sia stata eseguita visita specifica, eseguire un Rx Torace e fors'anche del cranio per lo studio dell'albero bronchiale e dei seni paranasali (raffreddore persistente...!!)
cordialità

Dr. Alberto Calvieri - Specialista in Scienza dell'Alimentazione
www.albertocalvieri.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa