Utente
Gentili dottori,
Sono una ragazza di 20 anni e dalle analisi del sangue sono risultati valori più alti del normale per quanto riguarda la fosfatasi alcalina.
Questa è l'unica analisi fuori dal range infatti le transaminasi e gamma gt sono nella norma...
Ho quindi interpellato il mio medico il quale mi ha fatto rifare le analisi a distanza di 6 mesi e le riporto i valori di seguito:

Prima volta
Fosfatasi alcalina 292 in un range di 50/280

Dopo 6 mesi
Fosfatasi alcalina 139 MA IN UN RANGE di 35/104

Infatti nonostante io abbia ripetuto l'esame nello stesso ospedale evidentemente hanno cambiato l'unità di misura.

A questo punto il mio medico a supposto che essendo io ancora giovane evidentemente questo valore risultava ancora alto perchè forse ero ancora in fase di crescita.

Il mio problema a questo punto è:
- è normale che a 20 anni si abbia ancora una fosfatasi alcalina alta a causa della cresita?
- inoltre se dipendesse da un fattore di crescita ripetendo le analisi dopo sei mesi queste dovrebbero risultare più basse delle prime poichè la fosfatasi a quanto ho capito dopo la fase di crescita comincia ad abbassarsi.. Perchè invece nel mio caso dopo sei mesi risulta più alta( il valore è inferiore ma in un range piu piccolo quindi facendo la proporzione tr i due risulta essere aumentato a distanza di sei mesi) ???

Grazie mille

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La fosfatasi alcalina puo' risultare elevata a seguito dell'assunzione di molti farmaci, in corso di numerosissime malattie e anche a seguito di picchi ormonali tipici della crescita. Per tali motivi il solo riscontro di questo dato non e' sufficiente per fare alcuna diagnosi. Lo sarebbe soltanto se fosse accompagnato da altri segnali, clinici e di laboratorio, che potrebbero indirizzare il suo Medico Curante; ma cosi', da solo, non e' per nulla indicativo. In mancanza di altri elementi si potra' dunque soltanto concludere che la sua fosfatasi alcalina e' superiore alla media della popolazione, ma non puo' essere ritenuta fonte di particolari preoccupazioni.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille
per la sua disponibilità.
Mi limiteró a ripetere l'esame sperando in un suo ritorno entro i limiti...

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ma si', stia tranquilla!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com