Attivo dal 2010 al 2014
salve e grazie per l'attenzione sono un ragazzo di 24 anni da circa un mese si fa insistente un dolore alla nuca, dolore nel tenere fermo il collo devo continuare a alzare le spalle e inclinare la testa indietro per nn contrarre i muscoli del collo.Negli ultimi giorni però questo dolore si accompagna, sempre da attacchi improvvisi e anche senza sforzo, da nausea sfuocamento della vista e stanchezza/debolezza come i cali di pressione. >Volevo quindi sapere se era semplice cervicalgia in attesa dell'appuntamento dal mio medico. Grazie di nuovo e porgo distinti saluti.

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2011
Gent.mo Utente,

La denominazione "Cervicalgia" corrisponde semplicemente alla presenza di dolore nella regione del rachide cervicale, quindi è calzante per ovvii motivi.

La sintomatologia di cui scrive, comunque, necessita a mio avviso di valutazione con un esame neurologico e osteo-articolare diretto; una volta esperito questo, il suo Medico di Medicina Generale potrebbe decidere di effettuare alcuni esami o richiedere una consulenza da parte di un Neurologo. In assenza di un esame clinico, posso solo confermarLe che, sì, la definizione di "cervicalgia" è appropriata ma non significa nulla.

Saluti.

[#2] dopo  
Attivo dal 2010 al 2014
Grazie per l'attenzione volevo aggiungere che a gennaio ho fatto esami del sangue che hanno dato valori alterati e il medico mi ha detto che questi vbalori sono frutto di un'infiammazione interna e quindi ho fatto gli esami con l'influenza anche se avevo avvertito l'infermiera che stavo prendendo antibiotici. Volevo sapere quali esami mi consiglierebbe!

[#3]  
Attivo dal 2010 al 2011
Gent.mo Utente,

Come Le ho già scritto, non saprei come orientarmi senza averLa esaminata direttamente.