Utente
Da sempre vado di corpo regolarmente e senza alcun problema.
Recentemente, dopo aver defecato, mi capita di sentire un generale senso di spossatezza. A volte non avverto solo debolezza e sonnolenza, ma è come se cadessi in uno stato di profonda prostrazione, spesso accompagnato da un lieve mal di testa. Questi sintomi possono durare anche delle ore e ho notato che traggo giovamento sdraiandomi e riposando per un po'. Putroppo non sempre è possibile.
Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

l'effetto della defecazione viene usulamente avvertito come un senso di "benessere" di " vuoto", ma in alcuni soggetti tale sensazione può essere sentita in "eccesso" e tale vuoto intestinale può comportare, soprattutto nelle ore pomeridiane (quando si è più stanchi dopo la giornata di lavoro), ad un senso di stanchezza/spossatezza. Non è un fenomeno patologico, ma è legato alla propria sensibilità. Ovviamente potrà fare accertamenti ematici e sulle feci, ma non troverà (usualmente) elementi patologici.

Un cordiale saluto.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it