Utente
Salve,
sono un ragazzo di 25 anni. circa 25 giorni fà ho avuto un isolato episodio di febbre a 38.5 seguito da allora da una persistente febbre a circa 37.2, alla quale dopo circa una settimana si è aggiunta tosse secca. Il mio medico di base (per via telefonica, essendo io studente fuori sede) mi ha consigliato di assumere antibiotico per 5 giorni (amoxicillina), cosa che ho regolarmente fatto. Ora, ad una settimana dalla fine della cura antibiotica, non vi è stato nessun cambiamento, ho sempre tosse secca e febbre a circa 37.2. Quali potrebbero esserne le cause?
grazie.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Innanzitutto le consiglierei di trovarsi un Medico nella citta' dove passa la maggior parte del suo tempo: le prescrizioni senza che prima il paziente venga visitato, oltre che non consentite, come vede spesso non funzionano al meglio. Mi verrebbe da dire che alla terapia mancava un idoneo espettorante ma ovviamente, al pari del suo Medico, posso sbagliarmi se prima non la visito. Quello che puo' essere accaduto e' che l'antibiotico ha fatto il suo lavoro, ma l'infezione, non aiutata, non e' riuscita ad "uscire fuori" dall'albero bronchiale, con il risultato che in pratica lei continua ad auto-infettarsi e quindi a rendere cronica l'infezione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Proprio oggi, essendo tornato nella mia sede di residenza, sono potuto andare di persona dal medico, che mi ha visitato rilevando una gola leggermente infiammata e presenza di catarro auscultando il torace.
Mi ha prescritto la seguente cura per 10giorni:
-Tavanic 500mg (1 al giorno)
-Oki (1 al giorno)
-Hederix Plan (20 gocce due volte al giorno)
-Aereosol (Fluimicil + Prontinal) (2 volte al giorno)

Spero, con questa cura prescrittami, che il problema si risolva.
la ringrazio nuovamente e le auguro buone feste.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ribadisco l'opportunita' di trovare un Medico che la possa visitare anche quando lei e' fuori sede, cosi' da evitare inutili perdite di tempo nella diagnosi e nella terapia.
Non sono invece d'accordo con l'utilizzo contemporaneo di un sedativo (Hederix Plan) e di un fluidificante (Fluimicil): sono due farmaci che fanno uno il contrario dell'altro e a mio personale avviso possono essere utilizzati in sequenza, ma non nello stesso ciclo terapeutico.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
mi sono sottoposto, su prescrizione dello stesso medico di base, a RX toracico. Il referto recita così:

Accentuazione diffusa del disegno vascolare.
Non addensamenti in atto.
Ombra cardiaca regolare.

Mi sono anche stati prescritti vari altri esami di sangue, urine e time test, di cui però non ho ho ancora gli esiti.

Sulla base dell’esito dell'RX toracico il medico di base mi ha prescritto 6 iniezioni (una al giorno) intramuscolo di Ceftriaxone Teva oltre ad un mucolitico in compresse effervescenti.

Spero questa terapia risulti più efficace della precedente che non ha invece avuto alcun effetto.
saluti.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Quanto meno e' stato eliminato il sedativo (Hederix Plan)! Questa terapia senz'altro mi trova maggiormente d'accordo che non la precedente...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
Dagli esami clinici gli unici risultati che mi destano dubbi (il resto è nella norma) sono:

Ves: 13 (0-10)
ricerca anticorpi anti citomegalovirus: IGG 39 (<4)
ricerca anticorpi anti citomegalovirus: IGM negativa

ricerca anticorpi anti rosolia: IGG >400 (<10)
ricerca anticorpi anti rosolia: IGM negativa

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Tutte buone notizie! La VES e' normale, e gli altri valori indicano che lei e' immunizzato contro la rosolia e il citomegalovirus, probabilmente perche' ha contratto queste infezioni in passato..
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com