Mangiando a sforzo solo perchè sa che deve farlo

Vi parlo di un problema che mi preoccupa molto e che riguarda mia madre che da questa estate ha perso l'appetito,mangiando a sforzo solo perchè sa che deve farlo.Il nostro medico le ha detto che è depressa così siamo andati da in psichiatra che le ha prescritto il fluoxerene ma già dalla prima somministrazione ha iniziato ad avere nausea,stanchezza,voglia di stare sempre a letto,allora il medico le cambia cura col il efexor,iniziando la somministrazione con la dose pediatrica,ma anche questo farmaco gli provoca gli stessi sintomi ancora più accentuati,così convinti che non sia depressa stacca la cura ed inizia a fare esami ed anilisi che i risultati danno tutto nella norma tranne la tiroide dove due valori sono più bassi della norma(ma non ricordo quali),ci siamo rivolti ad medico internista che ci ha detto che dipende tutto da lì,(premetto che mia madre da alcuni anni assume eutirox 75 e il endegrinologo vedendo gli esami dice che questi valori vanno bene perchè vuol dire che la tiroide dorme);il medico internista le ha dimexxa to la compressa ma ancora non ci sono risultati per di più molte notti li passa insonni.
Vi prego di dirmi a quale medico ci possiamo rivolgere per risolvere questo problema.
Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Davide Ventre Cardiologo 839 15 18
Gentile utente,
alcune cose non mi sono chiare:
- sua madre ha l'ipotiroidismo (giustificato da terapia con eutirox) e, come osserva giustamente il collega endocrinologo, è molto probabile che tutto parta da li e che quindi curata bene la tiroide i sintomi della depressione dovrebbero quantomeno attenuarsi parecchio.
Ora il punto è però appunto la tiroide. Mi dice di un dosaggio iniziale di 75 mg di eutirox, ma vorrei capire in base a quali valori di laboratorio (presumo ft3, ft4 e TSH) il vostro medico ha dimezzato la terapia; ovvero, non comprendo la definizione "la tiroide dorme", ossia, non deve dormire, deve FUNZIONARE!
Ci faccia sapere. Saluti.

Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ventre innanzi tutto grazie per avermi risposto,sò che non mi sono espressa im modo chiaro per lei ma non conosco i termini medici così come si dice "parlo come mangio";comunque i valori degli esami di mia madre sono:FT3:3.30;FT4:15.19;TSH:0.06.
In effetti da qualche giorno mia madre nota qualche piccolo miglioramento perchè finalmente riesce a dormire la notte,la sera ha un pò d'appetito e dal primo pomeriggio riesce a stare anche sù sia moralmente che fisicamente;pultroppo la mattina ancora non si sente molto bene.
Se sarebbe così gentile da darmi qualche consiglio o dirmi quale medico poter consultare per poterla fare curare nel modo migliore,le sarei veramente grata.
Grazie ancora per tutto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dott. Ventre innanzi tutto grazie per avermi risposto,sò che non mi sono espressa im modo chiaro per lei ma non conosco i termini medici così come si dice "parlo come mangio";comunque i valori degli esami di mia madre sono:FT3:3.30;FT4:15.19;TSH:0.06.
In effetti da qualche giorno mia madre nota qualche piccolo miglioramento perchè finalmente riesce a dormire la notte,la sera ha un pò d'appetito e dal primo pomeriggio riesce a stare anche sù sia moralmente che fisicamente;pultroppo la mattina ancora non si sente molto bene.
Se sarebbe così gentile da darmi qualche consiglio o dirmi quale medico poter consultare per poterla fare curare nel modo migliore,le sarei veramente grata.
Grazie ancora per tutto.
[#4]
Attivo dal 2006 al 2008
Oncologo, Medico legale
Gentile utente


sicuramente la depressione che riferisce e' il risultato dei

problemi ormonali della tiroide che richiedono attenta rivalutazione

da parte dell'endocrinologo che le ha impostato la terapia in corso;

consigliato anche un esame ecografico della tiroide pe lo studio del

parenchima in toto.



DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA
__________________________________

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa