Utente
Salve. Vorrei sapere alcune informazioni relative a dei valori nelle analisi del sangue.
Tra vari esami del sangue che ho fatto solo due valori sono usciti un pò più alti,

nell'emocromo: RBC 6,13 (3,50 - 5,60)

PROTEINE TOTALI: 9,1 (6,2 - 8,5)

Ho parlato con il medico e mi ha detto che non è assolutamente nulla, vorrei sapere però come farli rientrare nella norma, se bisogna evitare alimenti particolari o altro. Ho letto su internet che questi valori possono essere dovuti anche alla mancata assunzione di acqua necessaria al giorno, infatti non bevo spesso durante la giornata. Attendo vostre notizie. Grazie di tutto.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
sono fluttuazioni che non devono rappresentare motivo di preoccupazione.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta, però volendo farli rientrare nella norma cosa dovrei fare? dovrei seguire una dieta particolare?

[#3] dopo  
Utente
VI SCRIVO L'EMOCROMO PER INTERO:

WBC 8,27 (4-11)
RBC 6,13 (3,50-5,60)
HGB 16,7 (11-18)
HCT 51,2 (32-53)
MCV 83,5 (79-101)
MCH 27,2 (26-35)
MCHC 32,6 (31-37)
PLT 223(130-500)

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non spostano la questione.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, ma allora queste fluttuazioni di globuli rossi e proteine totali a cosa sono dovuti? è solo per mia curiosità, grazie.

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
La medicina è scienza complessa e le motivazioni possono essere varie.
Le porto come esempio la disidratazione, come nella sudorazione eccessiva, dove si riduce la parte liquida del sangue; di conseguenza aumenta il rapporto elementi figurati/plasma e con esso l'ematocrito, che nel suo caso è verso i limiti alti della norma, ma, sottolineo, pur sempre nella norma.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente
Grazie per le vostre risposte. Volevo sapere un'ultima cosa, come mai mi risulta nell'elettroforesi il valore delle gamma sempre un pò più alto?
Dalle ultime analisi è uscito 19,2 (11,1 - 18,8).
Da cosa è dovuto? Grazie infinitamente..

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono fluttuazioni minime,
che al di fuori di un contesto clinico e sintomatologico non sono significative.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente
ma l'elettroforesi è direttamente collegata solo con le proteine totali? siccome poi ho sempre timore che escano nell'emocromo i globuli rossi sempre un pò più alti, sbaglio a evitare di mangiare carne? Non è che poi ottengo l'effetto contrario e si sballano anche altri valori nell'emocromo? grazie...

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'elettroforesi è la distribuzione percetuale delle varie classi di proteine.

La produzione di globuli rossi è gestita dal sistema emopoietico e non dall'ingestione di carne.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente
Grazie per le vostre risposte sempre ben precise. Le ho chiesto se il cibo influisce sull'emocromo perchè, sapendo che dovevo rifarle, mi sono trattenuto molto nel mangiare, cioè ho evitato del tutto carne rossa limitandomi solo a verdure o altra roba leggera e bevendo solo moltissima acqua, però ho il dubbio che, non avendo mangiato molto, ho solo peggiorato le cose, rischiando di non far calare il valore dei globuli rossi o addirittura di aver alterato gli altri. Mi hanno dato invece i risultati delle proteine totali che sono rientrate nella norma, adesso attendo solo quelli dell'emocromo e dell'elettroforesi proteica. Le farò sapere. Grazie ancora di tutto.

[#12]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente
ma quando si verificano valori leggermente alti di globuli rossi, si può parlare di pilocitemia?

[#14]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
penso alluda alla policitemia vera che è una malattia autonoma mieloproliferativa, caratterizzata da un'abnorme proliferazione di emocitoblasti su base genetica;
per il cui accertamento non basta avere un aumento della serie rossa.

Ne parli con il curante che, se lo riterrà, le richiederà una visita ematologica.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Utente
Per evitare in futuro di far uscire i globuli rossi ed ematocrito un pò più alti, mi saprebbe consigliare una dieta alimentare,oltre che bere molta acqua, da fare qualche giorno prima di effettuare il prelievo?

[#16]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se questi valori (che invece potrebbero essere non significativi)
per lei rappresentano motivo di ansietà credo potrà esserle utile una visita ematologica.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it