Fumo e dolore davanti, preoccupato

Salve a tutti, vi scrivo perchè mi sono preoccupato per una cosa successa ieri.
Ho quasi 20 anni e in precedenza per 2 anni fumavo saltuariamente...molto poco apparte qualche serata che arrivavo sulle 6 sigarette al giorno (ma raramente)....
Da circa un mese ho (purtroppo) riniziato e stavolta subito con 6-7 sigarette al giorno), da ieri ho iniziato ad avvertire un fastidio d fianco allo sterno (appena sopra al pettorale destro), che si presenta accentuato dopo aver fumato (non è continuo, si presenta ogni tanto dopo la sigaretta soprattutto, e se faccio respiri molto profondi al limite..) inoltre si irradia credo fino a appena sopra la clavicola....ieri sera non pensandoci troppo ho lasciato perdere e stamani non c'era appena ho fumato una sigaretta si è appena fatto sentire ma leggero leggero...per tutta la mattina niente, poi verso le 13 ho fumato un altra sigaretta ed è ritornato...
Purtroppo sono andato su internet e ho sentito di vari tumori ecc....e soprattutto di malattie come pneumotorace....e mi sono impaurito....volevo sapere se c'è una possibilita che sia uno pneumotorace o cosa (tumore non penso visto il poco tempo da fumatore)....può trattarsi di dolori intercostali per la poca abitudine (solo un mese)?per favore rispondetemi perchè mi sono spaventato....sicuramente smetterò....troppi pensieri per uno come me...

Grazie in anticipo e scusate l'esagerazione (spero)...
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Credo che l'ipotesi più verosimile sia l'ultima,
ovvero
<<può trattarsi di dolori intercostali>>,

si faccia comunque visitare dal suo curante per averne conferma.

Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa