Dolori-crampi alla pancia, nausea

Egregi dottori, gentili dottoresse,

Scrivo perchè da alcuni giorni ho crampi alla pancia e nausea. Sabato scorso mi sono venuti molto forti e lunedì sembravano scomparire. Ieri, giovedì, mi sono tornati gli stessi sintomi.

Penso che i sintomi di sabato scorso siano dovuti all'assunzione di acemetacina per combattere una nevralgia intercostale. Dopo l'assunzione (30 min dopo) ho avuto i primi sintomi. Premetto inoltre che assumo Xanax per ansia, una pastiglia da 0,25 mg ogni sera (da più di 3 mesi).

Ogni tanto in questa settimana ho assunto il bioflorin contro i dolori e sembra faccia effetto. La domanda dunque è la seguente: quale può essere la causa di questi sintomi? Come e con cosa posso combatterli?

Cordialmente
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Come ha già detto anche lei, i sintomi gastrointestinali sono conseguenza del farmaco contenente acetamicina. Potrebbe essere utile quanche antiacido/antisecretivo. Il bioflorin è un probiotico e non un antidolorifico.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dr. Cosentino,
la ringrazio per la pronta risposta, mi sorge però un dubbio.

È possibile che tale medicamento, preso una sola volta sabato scorso, mi crei ancora questo dolori oggi, dopo una settimana? Premetto, come scritto nel messaggio precedente, che l'unico medicamento preso per questi dolori è il bioflorin (oltre lo Xanax per l'ansia).

Cordialmente
[#3]
dopo
Utente
Utente
Preciso un ulteriore fatto, che ho dimenticato di scrivere e mi scuso. Questi crampi li avverto nella parte superiore della pancia (credo dunque stomaco). Inoltre i dolori avvertiti non sono presenti durante l'arco di tutta la giornata, bensì solo in determinati momenti, solitamente quando sono a stomaco vuoto. Mangiando infatti i dolori scompaiono.

Cordialmente
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
I sintomi riferiti sono correlati all'acidità gastrica e non sappiamo se associati a gastrite ed erosioni. A questo punto non ha importanza sapere se è stato il farmaco a provocarli. Quello che conta è che ha necessità di terapia antiacida o antisecretiva.

Saluti

[#5]
dopo
Utente
Utente
Perfetto. La ringrazio molto per la risposta chiara e precisa.

Con i migliori saluti.
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Auguroni. E mi ricontatti se avesse ancora necessità.

Saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa