Utente
Salve
Avrei un quesito per il screen droga testa per la determinazione simultanea di diverse droghe, per intenderci quello che rileva nelle urine la presenza di cocaina amfetamina metamfetamina marijuana oppiacei.
Vi spiego quale è il mio dubbio,vi premetto che sono un ragazzo di 25 anni che non fa uso di droghe e abbastanza atletico, il 25 novembre dei conoscenti hanno fatto uso di marijuana nella stessa stanza dove mi trovavo io, la stanza non era completante sigillata ma neppure tanto arieggiata.
Vengo a sapere che martedì 4 dicembre farò delle visite mediche dove sono previste anche i droga test, queste visite per me sono molto importanti, visto che lavoro per la pubblica amministrazione e mi servirebbero per avere il contratto a tempo indeterminato.
Preoccupato di ciò ho acquistato questo prodotto martedì 27 novembre, l'ho utilizzato dopo aver letto attentamente le istruzioni, notavo che la banda della zona reattiva del thc e appena visibile al contrario di tutte le altre, non dico leggermente piu chiara delle altre ma appena visibile, preoccupato per questo ripeto il test in giornata e mi da lo stesso risultato, decido di aspettare qualche giorno per ripetere il test e il 30 novembre lo ripeto nuovamente con gli stesi risultati.
Quindi quello che vi chiedo è, sono positivo o leggermente positivo o totalmente negativo al test? vi prego rispondetemi il piu celermente possibile l'ansia mi sta uccidendo.
se risulterò positivo verrò licenziato senza possibilità di ricorso.
Se ho la consapevolezza che ci sono delle possibilista di essere positivo al test farò di tutto per non essere sottoposto alle visite mediche facendo slittare nellle migliori delle ipotesi l'assunzione a tempo indeterminato l' anno prossimo.
Vi prego aiutatemi a togliermi questo dubbio

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

è strana la lieve positività del test se dichiara di essere stato solo presente in una stanza in cui, altri, fumavano marijuana...

E' vero che il fumo passivo in genere colpisce chiunque, ma a distanza di 3 giorni dall'evento non avrebbe dovuto rilevare nulla...

Se davvero non ha partecipato attivamente a quel "rituale", evidentemente la stanza era satura come uno di quei locali esistenti in alcuni Paesi orientali frequentati da certi "fumatori"...

In tal caso, per sentirsi tranquilli è necessario che trascorrano 20 giorni circa.

Tanti cari auguri!
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!