Pallina al coccige

Salve a tutti.
vi ringrazio prima per la vostra straordinaria professionalita!Vi espongo il mio problema....da circa un anno avverto dolre al coccige che poi andava via da solo dopo un po:
da circa quindici giorni peo si è formata una specie di brufolo con una punta bianca...é una ciste o una fistola?
Gradire un vostro consulto prima di andare dal medico.
Grazie mille!
[#1]
Dr. Cosimo Savoia Medico fisiatra, Medico termale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico osteopata 76 3
egregio signore,
credo che lei debba andare a farsi vedere da un medico, difficile fare una diagnosi sicura con dati da lei citati.
Con questi si può solo rimanere sulle ipotesi differenziali; una fistola è un passaggio anomalo o patologico comunicante uno spazio o un organo cavo all'esterno (nel suo caso) che potrebbe aver dato segno di sè con il dolore riferito da circa un anno ma potrebbe essere anche semplicemente un brufolo o meglio un ascesso sottocutaneo in maturazione (punta bianca), una cisti ascessualizzata di tipo dermoide o pilonidale vista la zona non è da escludersi.
Come vede le ipotesi sono tutte plausibili e con diversa soluzione terapeutica con sintomatologia, almeno iniziale, sovrapponibile con il suo racconto.
Necessaria a questo punto una visita medica, passando dal suo medico di base che potrà eventualmente consigliare la visita chirurgica specialistica per opportuna presa in carico del caso.
saluti

Dr. med. Cosimo SAVOIA

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio davvero tanto.E' stato molto chiaro. Domani mattina andrò dal dottore e speriamo bene!Grazie!
[#3]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore...sono stato dal mio medico!mi ha prenotato una visita dal chirurgo per una sospetta cisti pilonodale.Mi sono documuntato e ho visto che nn è cosi semplice! Sono preoccuato!Aiutatemi!
[#4]
Dr. Cosimo Savoia Medico fisiatra, Medico termale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico osteopata 76 3
cominci a fare la visita.
se la diagnosi è confermata si tratta di un intervento non particolarmente complicato a parte il fastidio che comporterà l'iter della guarigione in funzione della zona interessata all'intervento e quindi alle medicazioni.
Per il resto non posso dirle niente, non prendo in considerazione il gossip sulla mala sanità, la medicina non è la matematica e i pazienti (come i medici) sono esseri umani; ho avuto una lunga esperienza chirurgica e durante questo periodo le cisti pilonidali non hanno mai comportato una preoccupazione particolare anche se capisco che lo stato d'animo di chi deve subire l'intervento è diverso da chi lo compie; vedrà che andrà tutto bene, a lei il compito di rivolgersi ad una struttura di sua fiducia a me non resta che farle gli auguri di pronta guarigione.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa