Utente
Gentili dottori,
Dopo visita otorinolaringoiatrica, questa mattina mi è stato prescritto, per sinusite acuta, ciproxin compresse da 500 mg: una ogni 12 ore per 5 giorni.
Venendo all'oggetto della mia domanda: leggendo in giro ho visto che la terapia antibiotica per la sinusite acuta di protrae anche per due settimane. Dunque non è che 5 gg sono pochi? La posologia giornaliera è comunque giusta?

Poi volevo chiedere un'altra cosa sui sintomi: io ho tutti quelli della sinusite (dolore alla faccia e su denti, poca febbre, muco giallo verdastro ecc) però c'è uno che mi sembra strano. Cioè ho un dolore forte ad aprire la bocca, all'altezza dell'attacco tra mandibola e mascella. È normale? Quando l'ho fatto notare al medico non mi ha risposto nulla.

Infine potrebbe essere che la sinusite mi è venuta come effetto collaterale per aver usato nei giorni scorsi, a seguito di un forte raffreddore, Rinogutt decongestionante nasale? Il medico lo esclude, anzi mi ha detto che ho fatto benissimo ad usarlo (me ne ha anche prescritto un altro). Tuttavia questa è stata la prima volta in vita mia che ho fatto uso di un decongestionante e, guardate il caso, è anche la prima volta che mi viene sinusite.

Grazie, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La posologia è corretta.
Il dolore temporo-mandibolare non ha relazione con il problema e va approfondito in sede odontostomarologica.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio per la risposta. Il dolore "strano" che lei ha definito temporo-mandibolare è sparito.
Il mio medico di base ha detto che 5 gg di antibiotici sono pochi e mi ha detto di continuare per altri 5 sempre con il ciproxin. Ad oggi, dopo 7 gg, continuo a perdere muco abbondante e marrone. Soprattutto il colore mi spaventa, vira verso l'arancione come se ci fosse del sangue. Ho anche ancora un leggero indolenzimento. È normale dopo una settimana? Può essere dovuto al fatto che ieri ho scordato di prendere una dose e sono rimasta scoperta 12 ore? I batteri potrebbero aver fatto resistenza?
Se dopo 10 gg continuerò ad avere tutto questo muco e l'indolenzimento che devo fare (dico come visite o cure)?

Grazie, cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
È corretto far inquadrare la sua sinusopatia da uno specialista ORL.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio.
Non ha però risposto all'altra domanda: i batteri possono diventare più resistenti se ci si dimentica di prendere anche una sola dose di antibiotico (lo chiedo anche per evitare in futuro lo stesso errore)?

Grazie, saluti.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Per una dimenticanza come la sua, no.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio, mi ha sollevata molto

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Saluti cordiali
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it