Utente 697XXX
Il mio fidanzato tre anni fa ha cominciato ad accusare forti giramenti di testa inizialmente accompagnati anche da nausea e vomito. Ora la situazione è leggermente migliorata ma accusa sempre giramenti di testa che a volte sono più intensi. Ha fatto molte analisi, tra cui quello vestibolare, tac alla testa e non gli è stato riscontrato nulla al punto che i medici hanno pensato ad una causa di origine psicologica.Lui, in realtà lavora all'incirca 9 ore al giorno in un laboratorio in cui fa analisi chimiche.Potrebbe derivare da qualche sostanza in particolare? Avverte maggiormente questo problema in luoghi affollati. Grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, se i risultati degli accertamenti cui il Suo fidanzato si è sottoposto sono risultati negativi e, visto che tale sintomatologia si presenta specialmente nei luoghi affollati, forse sarebbe meglio farlo sottoporre a visita da parte di un Neurologo. Una forma tossica del labirinto da esposizione a vapori o farmaci si riscontrerebbe con l'esame audio-vestibolare. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori