Utente
Salve vorrei una piccola informazione.
Sono due mesi che combatto con un calcolo renale ed e per questo che sono gia al quarto ciclo di antibiotico (levoxacin 500 x 5gg) praticamente in meno di due mesi ho gia preso 20 compresse di levoxacin, 25 compresse di deflan, e almeno una 40ina di Omnic... inoltre ho usato anche bentelan 1gr x 2 al gg e klacid x 7gg... ora da qualche giorno ho terminato la cura, ma mi sento proprio stanco. Mi alzo al mattino e rimango nel letto in dormiveglia fino a pranzo... vado al lavoro al pomeriggio e mi sento talmente stanco che mi sembra di non essere lucido, quasi drogato... come mi appoggio divano, sedia, letto... crollo e mi addormento... é una settimana che sto cosi... se non avessi preso tutti questi farmaci avrei dato la colpa alla mia solita "ansia" ma vista la "stanchezza fissa non accompagnata da paura" mi sembra proprio un malessere da "esaurimento fisico"... non ho mai preso vitamine o fermenti lattici...

Che mi consigliate? Potrebbe essere qualche controindicazione da sospensione antibiotico o cortisone?

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La possibilità di comparsa di astenia in corso di assunzione di antibiotici è nota. Come è anche nota l'evenienza di questo sintomo dopo l'interruzione di un ciclo di steroidi. D'altronde la presenza del calcolo andrebbe affrontata in ambito specialistico per una eventuale opzione chirurgica o con onde d'urto (litotripsia). Ritengo quindi non opportuno continuare ad assumere terapie palliative senza consultare uno specialista urologo. Cordiali saluti.
Mauro Granata