Gamba arrossata e dolore al tatto

Gentili Dottori,
ho 31 anni e avevo una puntura di insetto oppure una escoriazione, non saprei o no mi sono mai accorto, sullo stinco sx.
Ho fatto un bagno in piscina e dopo una notte la parte incriminata si è gonfiata fino a ieri quando si è gonfiato quasi tutto lo stinco.
Si presenta rosso e con l'escoriazione più grande.
Ora il rossore e il dolore (tipo botta al tatto) è salito fino alla coscia e al linguine, intanto ho sentito, sempre vicino al linguine una pallina, dolorosa al tatto.
Ho messo intanto una pomata per infezioni che mi ha consigliato il farmacista, il gonfiore è diminuito ma sulla coscia persiste il rossore e l'indolenzimento.
Sembra che il rossore segua una vena.
Cosa posso fare?
E' una infezione grave? Non mi sembra di avere febbre o altri sintomi.
Grazie.
F.
[#1]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza 6k 229 22
Si tratta con ogni probabilità di una linfangite con linfoadenopatia consensuale. E' indispensabile che si rivolga senza indugi al suo Medico Curante per intraprendere opportuna terapia antibiotica iniettiva.

Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, in questi giorni però sono lontano dal mio paese e quindi dal mio dottore...
Oggi per esempio il rossore è diminuito molto e l'indolenzimento pure, il gonfiore è praticamente sparito.
Posso prendere qualcosa in farmacia oppure è urgente che mi rechi da un medico?
Grazie molte!
F.
[#3]
dopo
Utente
Utente
scusate ancora, ho dello zimox qui con me, può servire?
Grazie ancora!
F.
[#4]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza 6k 229 22
Come lei sa non possiamo fare prescrizioni a distanza.
[#5]
dopo
Utente
Utente
ok, ma mi devo preoccupare oppure posso stare tranquillo e quando rientro (il 7 di agosto)vado a farmi vedere?
Giusto per capire se la cosa può degenerare o può solo migliorare.
Devo fare attenzione a qualcosa? ci sono qualche campanelli di allarme?
Grazie ancora e scusate l'insistenza.
F.
[#6]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza 6k 229 22
Lei descrive un quadro già in apparente miglioramento. La estensione del processo flogistico e un rialzo termico, soprattutto se preceduto da brividi, devono al contrario spingerla ad un più rapido controllo.
[#7]
dopo
Utente
Utente
..perfetto, ci starò attento.
La ringrazio ancora molto, l'unica cosa che mi preoccupa un pò è la pallina/e sull'inguine, ma immagino che in alcuni giorni sparisca pure quella, in caso contrario tornerò a casa.
Ancora grazie!
F.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa