Utente 435XXX
Gentile dottore,sono una ragazza di trentuno anni. Premetto che da un mese ho iniziato a prendere la pillola dopo due anni di pausa per una cura che dovrò fare con il roaccutan (probabilmente dovuta a uno squilibrio ormonale). Ho passato un'estate molto nervosa e di stress dovuto ad un problema di relazione.
Da un mese circa avverto delle strane vertigini (come se avessi la testa ovattata e difficoltà di concentrazione) che capitano in vari momenti e durano diverse ore, e a volte tutto il giorno, rendendomi le attività quotidiane difficili. Contemporaneamente avverto anche un fastidio nella zona del colon e nella fascia sinistra e lombare. Ho spesso gonfiori e il respiro corto. L'intestino è regolare.
Sono spesso stanca e sento il desiderio di dormire ovunque anche se poi la notte riposo male.
Vorrei sapere se devo prenderla come una cosa seria oppure se puo' essere tutto attribuibile a questo periodo di cambiamento ormonale e di maggiore stress.
Mi è già capitato in passato di avere un periodo con giramenti di testa (proprio in ottobre) ma vorrei anche un suo vostro gentile parere ed eventuali consigli.
Grazie
Valeria

[#1]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Difficoltà di concentrazione e testa ovattata non sono sinonimi di vertigine.
Saluti
Vincenzo Marcelli