Utente
Buongiorno,
mia figlia di 13 anni ( 175 cm x 60 kg) ha appena effettuato le analisi e l'unico valore fuori norma sono le GOT par i a 143. Le GPT sono normali: 28.
Le analisi sono state effettuate il giorno dopo un intenso allenamento di circa 3 ore durante il quale ha subito una lieve contrattura alla coscia. Gli unici sintomi che ci hanno indotto a fare gli esami sono stanchezza e sonnolenza.
Sono spaventato da cosa può dipendere. Grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La GOT è un enzima contenuto abbondantemente otre che nel fegato anche nei muscoli.
Quindi, quasi sicuramente se vi è elevazione solo di questo dato il tutto è ascrivibile allo sforzo muscolare, essendo per definizione la GPT l'indice di necrosi epatica.
Chiaramente è necessario controllare nei primi giorni della prossima settimana che l'andamento della GOT (AST) sia in calo: diversamente si può pensare a una sofferenza epatica su base virale.
Gli allenamenti intensi a 13 anni per 3 ore non fanno bene ai cuori più sani. Specialmente se sono tanto intensi da causare una contrattura muscolare. Dopo tutto anche il cuore è un muscolo striato "speciale".
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Grazie per la risposta precedente.
Volevo solo chiederle visto che i risultati delle analisi rifatte dopo 10 giorni riportano:

GOT 18
GPT 13

AB ANTI-ESPEIN BARR VIRUS
VCA IGG 3,77
VCA IGM 0,04
ENNA IGG 7,08

AB ANTI-CITOMEGALOVIRUS
IGG (UA) 26
IGM (UA) 0,06
IGG AVIDITY 0,86

se conferma che i precedenti alti valori GOT (143) relativi al prelievo di 10 giorni prima sono dovuti allo sforzo ed al piccolo infortunio del giorno precedente o possono essere in qualche modo correlati alle infezioni che mia figlia ha contratto (il dottore che ha visto le analisi ha detto che la malattia ormai è superata da un bel po). Mi servirebbe capire nel caso in cui dovessi ripetere le analisi successivamente.
Grazie

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Mi pare che l'evidenza chiarisca che si è trattato di un rilascio di GOT da muscolo scheletrico.
In quanto al EBV e al CMV e di questo considerando l'lta avidità delle IgG l'infezione può senz'altro datarsi molto molto indietro nel tempo e dunque ininfluente sul decorso della gravidanza.
Quindi l'invito è alla tranquillità assoluta.
Faccia sapere quando nasce! Sperando che trovi crescendo un mondo migliore e con valori più sani dell'attuale.

Carissimi saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Però per fortuna mia figlia di 13 anni non è in stato interessante :)))) hee

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ahahahah
L'ho confusa con un'altra paziente con un disturbo analogo.
Me ne scuso.

Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola