Utente
Salve, sono un ragazzo di 19 anni, circa un mese fa sono stato ricoverato dopo un'assunzione di superalcolici, non sono un alcolizzato, diciamo che facevo qualche bevuta nel weekend e massimo 2 bottiglie di vino in una settimana. Agli esami eseguiti in PS risultava: alcolemia 142 mg/dl, lieve aumento di transaminasi con GOT>GPT. Iperbirubulina lieve(presunto gilbert) è un netto aumento di amilasi e lipasi (1505 U/l) in assenza di flogosi sistematica e alterazioni pancreatiche ecorilevabili. I valori pancreatici sono rientrati dopo un giorno e dopo 5 giorni di ricovero sono stato dimesso con valori nella norma tranne lieve aumento di monociti ed eosinofili e valori più alti di birubulina.
Da colangioRMN tutto apposto.
Adesso è un mese che ho evitato completamente L'assunzione di alcolici e volevo chiedere quando potrò bere piccole quantità di alcolici. Grazie.

[#1]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore se ha avuto una pancreatite dopo assunzione di alcolici vuol dire che lei tende ad averne un consumo eccessivo per il suo organismo. tenga presente che la pancreatite acuta è tutt'ora una malattia acuta con un alta incidenza di mortalità senza avere cure realmente efficaci. quindi se lei ha avuto una pancreatite da alcolici a 19 anni è bene che faccia un uso estremamente limitato di alcolici. comunque consulti un gastroenterologo per verificare che non vi siano problemi non visti che hanno scatenato la pancreatite. cari saluti
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia