Utente
BUONGIORNO DOTTORI,
Mi serve il vostro aiuto perche' non riesco ad uscire da questo tunnel,a volte penso di farla finita,
Ho fatto tutte le visite tutto negativo(CARDIOLOGIA,NEUROLOGIA,OTORINO,NATUROPATA, RM CERVELLO E ENCEFALO, RM CERVICALE).
Gli Psichiatri pero' mi hanno diagnosticato un disturbo di ansia anche se io non la condivido, perche' il mio sintomo e' quello di sentirmi svenire piu' volte al giorno divento pallido, e ogni volta che faccio anche un minimo sforzo mi sento come se avessi fatto una corsa di 1 ora, e non vivo piu'!! il mio umore sta andando sempre piu' giu' perchè nessuno sa dirmi da cosa e' dovuta questa sensazione di svenimento, mi somministrano Xanax e Daparox senza capire che io non sono ne agitato ne ansioso e che il mio cuore batte normalmente e che non sudo e non tremo, sono solo molto infastidito e stremato dal fatto che nessuno sa dirmi da cosa dipenda questa debolezza e senso di svenimento che io avverto ogni santo giorno.
La mia pressione va dai 140/100-75/60, e quando avverto questo senso di mancamento a volte risulta 170/160 - 85 anche se poi passato il nervoso e l'agitazione (sempre dovuta alla rabbia che non trovo la causa del mio male) e' normale. spesso prima che arrivi questo male io ero sereno ne agitato ne cose simili gli zuccheri nel sangue sono a 100 non so piu' che fare sono molto triste.
Dimenticavo di dire che alcuni giorni prima di prendere sonno sento delle scosse alla testa all'altezza delle tempie come campi di tensione.
Grazie ancora

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Da quello che descrive, con tutti gli ovvi limiti di una consulenza sul web, si potrebbe trattare di un disturbo da sintomi somatici (secondo il DSM V).
La terapia consigliata potrebbe essere corretta, anche se lo Xanax, come tutte le benzodiazepine, va assunto per periodi brevi e poi sospeso. Occorre valutare il dosaggio di paroxetina e la sua efficacia, se dopo un tempo congruo e dopo aver aumentato la dose fino al massimo tollerato non ci sono risultati allora si sostituisce con un altro farmaco.
Per quanto riguarda un approccio diverso, psicoterapeutico, nel suo caso può essere efficace, non in alternativa al farmaco, ma in associazione. Soprattutto la terapia cognitivo comportamentale è utile, perché (tra le altre cose) aiuta a indirizzare il pensiero in modo costruttivo. Non è una strada facile, ma con impegno e pazienza da parte di entrambi, paziente e terapeuta, può portare a un miglioramento anche in tempi brevi.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa Scapellato,
Io non sto assumento ne xanax ne Daparox perche' sono inutili curano i sintomi ma non il problema e poi sono calmo con questi starei sotto terra.
Che cosa puo' voler dire secondo lei somatizzamente parlando il senso di svenimento cosa indica? un amore irrisolto un lotto o cosa,
Grazie

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
"Che cosa puo' voler dire secondo lei somatizzamente parlando il senso di svenimento cosa indica?"
Non ne ho la minima idea.
La domanda giusta è "cosa posso fare per stare meglio?" e quello l'ho detto nel primo post.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottoressa Scapellato,
credo non si tratti di ansia come presumevo perchè vede durante l'allenamento ieri avvertivo dei sensi di svenimento e al termine dell'allenamento mi sono sentito per un po di ore indebolito, quindi vede che e' una reazione allo sforzo non ansia o cose immaginarie, pero' mi chiedo con la pressione normale e la glicemia a 100 come possa essere possibile cio' non ce' una risposta

[#5]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Non ho parlato di ansia. Nel disturbo da sintomi somatici ci sono sintomi corporei, non necessariamente ansia.
Franca Scapellato

[#6] dopo  
Utente
E come faccio ad eliminarli? Apparte bombardarmi di antidepressivo che non risolve nulla

[#7] dopo  
Utente
Egregi Dottori,
Io vorrei cercare di capire a cosa e' dovuto il mio sintomo e credo che ci sia un incompetenza totale al riguardo, mi dicono che ansia ma io senza laurea in medicina riesco a capire da solo che non e' ansia.
Ho effettuato vari elettrocardiogrammi, ecocardiogramma e elettrocardiogramma sotto sforzo con profilo iperteso mi dicono che e' tutto negativo ma non capisco.... ogni volta che faccio palestra con pesi di 6 kg quindi nemmeno molto alti, flessioni e addominali mi sento un forte senso di debolezza, non vorrei che la mia pressione si alzi notevolmente portando questi sintomi ce' qualcuno che sappia darmi una risposta? considerando che a riposo la mia pressione varia da 110-100/70-80 e che durante la prova sotto sforzo dopo 8 minuti di cyclette era arrivata a 200/100 era anche un po agitato per la prova.
Grazie in anticipo!