Utente
Salve vorrei chiedervi 1 cosa
Punto 1 mia madre e stato diagnostica nn ricordo 1 nome tecnico comunque sangue coagulato al cuore doveva fare la cardioversione
Che il cardiologo ha ritenuto inutile che dice che è da operare a cuore aperto andiamo al suo studio per spiegarci nel dettaglio e poi mia madre cambia idea il dottore gli raddoppia le dosi delle pillole che credo che abbiano funzione anticoagulante e dicendo di dimagrire e fare movimento volevo chiedervi può essere 1 idea giusta nn operarsi o devo convincere mia madre a operarsi a dimenticavo età 69 anni ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Guardi la cardioversione si fa in due circostanze:
- in emergenza in caso di Fibrillazione ventricolare
-in elezione in caso di Fibrillazione Atriale cronica.

Dal suo racconto non si evince che cosa abbia sua madre e perchè debba essere operata "a cuore aperto".
Se non mi dice di che cosa sua madre soffre io non le posso dare alcun parere.
Copi la diagnosi del cardiologo e poi ne riparliamo.

A presto, se vuole.
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Ecco la diagnosi trombosi auricolare sinistro confibrillazione atriale permanente e insufficienzampe mitraglia medio grave ipertensione arteriosa .
Ecg:prolasso del lembo anteriore della mitrale con associato moderato rigurgito valvolare dilatazione atriale sinistra lieve.
La ringrazio anticipatamente la saluto.

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Guardi,
sua madre ha una Fibrillazione Atriale cronica come sospettavo.
La presenza di coaguli nella auricola di sn è segno che non è stata condotta una terapia anticoagulante ottimale.
Per cui se il ritmo dovesse risinusalizzarsi spontaneamente e sua madre è scoagulata a dovere potrebbe incorrere in un episodio trombo - embolico.
Non ho capito che intervento il cardiologo voglia fare a cuore aperto: l'auricola sn si può chiudere per via percutanea e con relativa facilità.
In quanto alla insufficienza mitralica prima viene definita medio - grave ( e quindi da operare) poi si parla di prolasso del LAM con moderato rigurgito ventricolare e lieve dilatazione atriale.
Dove sta la verità?
Se la dilatazione atriale è lieve e il rigurgito moderato io opterei per una Terapia anticoagulante orale EFFICACE, associata a calo di peso e ad un aterapia antiipertensiva che porti la P:A. di sua madre a valori di 120/70mmhg.
Controllii annuali per la valutazione della EFFETTIVA insufficienza mitralica.
Altro, con i dati che mi fornisce non posso dirle.

Cordialità,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore le fornisco anche la terapia allora karvezide 300 25 mg
lobivon 5mg queste al mattino
Luvinate 50mg ore 16,00
lasix 25mg 2 volte 8-16
Elix 5mg 2volte 8-20
C'era anche il cordarone ma gli è stato tolto x via dalla tiroide .
La ringrazio e la saluto

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Scusi ma lei vive in italia?
Perchè non esiste nessun farmaco che si chiami Luvinate (semmai Luvion 50 mg) nè alcun farmaco che si chiami ELIX.
In quanto a questo sovraccarico di diuretici, malgrado l'aggiunta del Luvion, non capisco a che cosa miri. E' una terapia folle!
Spero solo che sua madre beva almeno 2,5 litri di acqua nelle 24 h perchè diversamente danneggia i suoi reni.
E che faccia il sosaggio del Sodio, del Potassio, del magnesio, l'Azotemia e la creatinina almeno 1 volta alla settimana.
Il cordarone può tranquillamente, se necessario, essere sostituito con altro antiaritmico (flecainide, Propafenone)
Cambi cardiologo. O meglio vada da un vero cardiologo.
Altro che intervento a cuore aperto.

Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio farò come lei dice.

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Di nulla,
Buona serata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
A 1 altra cosa il farmaco è lasix siccome scrivo da smartphone c'è stato 1 errore saluti.

[#9]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ah quindi sua madre prende 25 mg di Idroclorotiazide + 60 mg di lasix al giorno?
Vuole farla fuori il suo cardiologo?
Per cortesia fino alla prossima visita urgente da un altro cardiologo la faccia bere molto.
E il prossimo se lo scelga bene.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola