Utente 441XXX
Allora io e la mia ragazza abbiamo avuto prima un rapporto orale da parte sua su di me dopo che sono venuto mi sono pulito col falzoletto e ho fatto anche pipì dopo diciamo una mezzoretta anche qualcosa in più abbiamo avuto un rapporto protetto però nel mentre stavamo avendo il rapporto ad un certo punto controllo il preservativo e lo trovò rotto premettendo che non sono venuto ma visto che era diciamo la seconda volta è possibile che sia uscito liquido preseminale? E comunque visto che era seconda volta visto che il preservativo si era rotto è possibile che se non era diciamo pulitissimo (non c erano tracce di liquido) che è potuto rimanere incinta per uno dei 2 casi? Lei si trovava nell ultimo giorno di fertilità media se c è possibilità quanta?

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
teoricamente il suo liquido di Cooper, nonostante avesse urinato, poteva ancora contenere alcuni spermatozoi vitali.
Considerando che la sua ragazza era teoricamente ancora in periodo fertile forse una contraccezione postcoitale con Ellaone sarebbe stata opportuna.
Non conosco tuttavia le date in cui gli accadimenti si sono verificati.
In quanto alla valutazione del rischio non è possibile fornire delle percentuali: è basso ma non è nullo.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Allora gli accadimenti sono venuti nell ultimo giorno diciamo dei suoi giorni fertili e gli viene segnato come media fertilità...contraccettivi postcoitale? Che sono? Ma secondo lei visto che era diciamo il secondo rapporto a distanza di mezz'ora qualcosa in più è possibile che sia uscito di nuovo il liquido preseminale?

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Certo che sarà uscito.
Se era eccitato tanto da avere un seconda erezione e un secondo rapporto....
Non è mica un vecchio di 100 anni.
La contraccezione di emergenza o postcoitale si fa nei casi come il suo: con il Norlevo entro 72 ore dal rapporto a rischio e con Ellaone entro 5 gg dal rapporto.
Entrambi i farmaci sono, per le maggiorenni, ottenibili in farmacia senza ricetta medica.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Il secondo rapporto non ero eccitatissimo e il peno non era molto eretto....non so se le può aiutare quest altra informazione...mi scusi L ignoranza ma questi farmaci di preciso a che servono e poi si può essere allergici o altro? La mia ragazza prende pillole per la tiroide per questo non può prendere la pillola contraccettiva questa la può prendere anche se prende questa pillola per la tiroide?

[#5]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
si la può prendere.
Ma scusi quanti giorni sono passati dal rapporto a rischio?
I farmaci che le ho citati inibiscono il picco di una sostanza, l'LH, prodotta dall'ipofisi, ritardando e spostando l'ovulazione.
Se il picco si è già verificato e l'ovulazione è già avvenuta non hanno alcun effetto.
Qundi prima si prendono è maggiore è l'efficacia garantita.
Che il pene non fosse molto eretto non ha nessuna valenza: se è riuscito a effettuare una penetrazione la tumescenza peniena era sufficiente altrimenti si sarebbe limitato a un petting.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente 441XXX

Sono il caso del preservativo rotto la mia ragazza alla fine la pillola non L ha presa e ieri doveva avere le mestruazioni e fortunatamente le ha avute però oggi dici che sono un po' più abbondanti delle altre volte e il dolore sta volta e continuò e si sente stanca tutto normale?

[#7]  
44918

Cancellato nel 2018
Si tutto normale.
meglio così.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#8] dopo  
Utente 441XXX

Sono sempre la stessa persona la mia ragazza dopo 4 giorni di ciclo forte uscita di sangue dopo 1-2 giorni che è finito ha trovato una chiazza di sangue sulla sua mutanda....che significa?

[#9]  
44918

Cancellato nel 2018
Che il ciclo non era terminato completamente.
Credo proprio che il dubbio di aver concepito ve lo possiate finalmente togliere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.