Utente
Salve,un mese fa ho avuto forti dolori alle ascelle,poi scomparsi,dopo un Po mi si gonfiò il collo tanto da non poter nemmeno girare la testa. Stanchezza e debolezza,sempre assonnata,sudorazione notturna. Faccio un'ecografia dalla quale risultano dei linfonodi ingrossati di probabile natura REATTIVA, di circa 1,2cm. Il medico mi prescrive una cura antibiotica e flaminase, ma dopo la cura Non vedo miglioramenti, sento sempre questa fastidiosa tumefazione del collo e del fastidio alle ascelle, oltre ad astenia e sudorazione notturna. Effettuo un prelievo dal quale risultano linfociti alti, esterofili e piastrine bassi. In famiglia ho un caso di leucemia, pertanto sono molto spaventata.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
mi scusi ma le si è gonfiato il collo tanto da non poter girare la testa a causa di linfonodi reattivi di 1,2 cm?
Faccio fatica a capire.
Non avrà mica avuto una tiroidite acuta?
Potrebbe riportare il referto dell'ecografia del collo? E l'emocromo per intero?
Le potrò essere più utile.
Cordilaità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
I primi due giorni di gonfiore Non potevo nemmeno girare la testa,quando ho effettuato l'ecografia il collo era meno gonfio.
Referto ecografia: tiroide nei limiti della norma per dimensioni con ecotruttura. Non sono evidenti lesioni focali. Trachea sostanzialmente in asse. In sede laterocervicale bilateralmente sono evidenti alcuni linfonodi a morfologia ovalare del diametro massimo di 1,2cm a destra di probabile natura reattiva.
EMOCROMO:
Ves 1h : 2 (1-10)mm
PCR : 8.0 (0.1-8.0)mg/l
NEUTROFILI: 38.60 (40.00-75.00)%
LINFOCITI: 53.30 (20.0-45.0)%
EMOGLOBINA: 12 (12.00-16.00)g/dl
EMATOCRITO:36.5 (36.00-47.00)%
PIASTRINE:9.60(10.00-16.00)fl

Questi i valori più rilevanti.

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E adesso il collo è ancora gonfio?
O si è completamente sgonfiato?
Inoltre se deve postare gli esami li deve copiare integralmente e tutti: se mi manda le percentuali di neutrofili e linfociti senza il numero dei bianchi totali non concludiamo nulla.
Oltre ad una inversione di formula, di cui va verificata la persistenza, non c'è altro su cui puntare l'attenzione in quello che ha inviato.
Delle piastrine mi ha mandato non il numero ma l'MPV....
Provveda se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Il collo non è gonfio come i primissimi giorni,ma sono ben visibili dei rigonfiamenti.
Globuli bianchi 5.0 (4-9) k/ul
Neutrofili 38.60 (40-75)%
Linfociti 53.30 (20-45)%
Monociti 6.30 (2-12)%
Eosinofili 1.2 (0.10-6)%
Basofili 0.60 (0-2)%
Neutrofili 1.95 (1.60-7.50) k/ul
Linfociti 2.69 (0.80-4.50) k/ul
Monociti 0.32 (0.05-0.90)k/ul
Eosinofili 0.06 (0.01-0.70) k/ul
Basofili 0.03 (0-0.10) k/ul
Globuli rossi 4.42 (4-5) M/ul
Emoglobina 12 (12-16) g/dl
Ematocrito 36.50 (36-47)%
MCV 82.60 (80-94) fl
MCH 27.10 (26-32) pg
MCHC 32.90 (32-37) g/dl
RDW-SD 36.80 (36-54) fl
RDW-CV 12.50 (11-16)%
Piastrine 285 (150-450) k/ul
PDW 9.60 (10-16)fl
MPV 9.10 (9-13) fl
P-LCR 17.90 (13-43)%

VES 1h. 2 (1-10)mm
PCR 8 (0.1-8) mg/l
Questi sono tutti gli esami del sangue che il medico mi ha prescritto.
La ringrazio.

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Sono tutti nella norma.
Se proprio vuole escludere una pregressa mononucleosi o CMVirosi o Toxoplasmosi faccia la immunosierologia:
-per EBV: anti VCA IgM+IgG; anti EBNA IgG; EA - D
- Per CMV: anti CMV IgM+IgG
-Per Toxoplasma: anti Toxo IgM+IgG.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola