Utente 250XXX
Salve,

ho ritirato quest'oggi il referto degli esami ematochimici richiesti dalla medicina del lavoro della mia Azienda. Vi riporto i risultati:

Globuli bianchi: 5.63 (4-10.8)
globuli rossi: 4.68 (4.5-5.5)
emoglobina: 15.5 (14-18)
ematocrito: 47.4 (42-52)
MCV: 101.4 (82-94) *
MCH: 33.1 (27-36)
MCHB: 32.6 (32-37)
RDW: 11.6 (12-17) *
PIASTRINE: 206 (130-400)

NEUTROFILI: 52.5 (40-74) -- val. ass: 2.96 10e3 (1.5-8)
LINFOCITI: 35.9 (20-45) -- val. ass: 2.0 10e3 (0.9-4)
MONOCITI: 9.1 (3.4-11) -- val. ass: 0.51 10e3 (0.2-1)
EOSINOFILI: 1.8 (0.0-8.0) -- val. ass : 0.1 10e3 (0-0.8)
BASOFILI: 0.7 )0.0-1.5) -- val. ass: 0.04 10e3 (0-0.2)

azotemia : 17 mg/dl (17-43)
creatinina: 1.01 mg/dl (0.67-1.17)
GOT: 25 U/l (<50)
GPT: 20 U/L (<50)
GAMMA-GT: 19 U/L (<55)

ESAME URINE: nessun asterisco

Volevo gentilmente chiedervi circa i valori di MCV e RDW alterati (per altro MCV portato leggermente alto da anni, con media 98 fl). E' ragionevole procedere con ulteriori esami/approfondimenti?

Cordialmente, ringrazio

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il contaglobuli ha solo applicato una formula matematica per il calcolo dell'MCV che prende in cosiderazione l'HCT e i globuli rossi, che in lei sono normali ma non tanto numerosi da darle un MCV nel range.
l'RDW basso indica che invece lei ha un basso indice di anisocitosi è questo è tutt'altro che un fatto negativo.
Per me non vi sono motivi di preoccupazione, con 15.5 di Hb.
Se vuole si faccia fare uno striscio periferico da un esperto laboratorista e solo su quello faccia controllare se lei realmente abbia una macrocitosi che non viene confermata nè dall'MCH nè dall'MCHC, perfettamente normali.
Null'altro da segnalare.
Si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 250XXX

La ringrazio dott. Caldarola per la celere risposta e per il modo sempre chiaro ed esaustivo con cui risponde agli utenti di questo importante sito.

Cordialita'

Saluti

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Si fa quel che si può....
Di nulla!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.