Lividi

Gentili dottori salve volevo un'informazione. Ho notato che sulle cosce e dietro il polpaccio presento alcuni lividi ( sia gialli che violacei) e sono in posti in cui non ricordo di avere sbattuto. Ho fatto le analisi del sangue 3 volte da gennaio a questa parte per altri motivi e non è uscito niente, eccetto talvolta ma di pochissimo i basofili un pó aumentati ma rifacendo gli esami sono scomparsi. Volevo sapere a cosa possono essere dovuti in quando sono ipocondriaca e ho visto che i lividi possono essere sintomo di leucemia!
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
non credo proprio che qualche ecchimosi, anche in riassorbimento, debba indurre come primo pensiero, una leucosi.
Ad ogni modo faccia un banale emocromo e una coagulazione e ne avrà la prova.
Se vorrà mi faccia sapere.
Buona serata.
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie della risposta . L'ultimo è stato fatto 1 mese fa.
È il caso che lo rifaccia? Grazie mille.
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Non sarebbe necessario.
ma lei starebbe tranquilla?
Faccia un esame di coscienza e decida.....la notte porta consiglio.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta, da mesi sono iscritta a questo forum e mi ha sempre tranquillizzata visto la mia ipocondria! Purtroppo mi lascio abbindolare da quello che c'è scritto su internet, che la leucemia si manifesta con la comparsa di lividi anomali, e quindi mi preoccupo molto.
Dottore avrei due domande, dal momento che il mio medico curante non può ricevere, potrebbe trattarsi di fragilità capillare?
E poi, i valori dei globuli bianchi quando sono da considerarsi pericolosi? Ad esempio se invece di 10.000 sono 13.000? A scopo informativo per il futuro dottore. Grazie sempre.
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Signorina,
viva nel presente.
Lei ha un'ansia anticipatoria che farebbe bene a curare da uno specialista.
Per intanto si rassereni e buona serata.
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa