Utente 462XXX
Salve!
Mia figlia di 16 anni da un po' di giorni accusa male alla testa, giramenti di testa, debolezza alle gambe, nausea e per di più vomita sangue. Cosa potrebbe essere? Sono un po' preoccupata. Grazie in anticipo per la risposta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
credo che ci siano tutti gli estremi per portarla subito in P.S.
Se vorrà faccia sapere.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Lo farò subito
Però secondo lei cosa potrebbe essere? Sono abbastanza preoccupata. I sintomi sono riconducibili a qualcosa?

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
una gastrite emorragica, una sindrome di Mallory -Weiss, un'ulcera duodenale sanguinante.....
Vada in P.S. e risolverà l'arcano.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 462XXX

Il medico curante mi ha prescritto gli esami del sangue e mi ha detto che potrebbe essere anemia, è possibile? Lei che ne pensa?

[#5]  
44918

Cancellato nel 2018
Penso che sua figlia vomita sangue secondo quello che lei scrive.
Se questo è vero lei sta perdendo tempo prezioso seguendo un medico incosciente.
E' logico che se sua figlia vomita sangue per cause a noi non note sarà necessariamente anemica.
Non è certo l'anemia che le fa vomitare il sangue. E' il contrario.
Mi pare che il suo medico abbia le idee confuse.
Saluti cari.
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente 462XXX

Salve! Le hanno diagnosticato una gastrite emorragica e per il momento mi hanno consigliato si stare attenta all'alimentazione e successivamente si vedrà per una terapia farmacologica. Devo fidarmi o sarebbe bene già da adesso prevenire?

Grazie in anticipo per la risposta

[#7]  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
non avendo eseguito la gastroscopia ed essendo questo un consulto telematico, non posso darle indicazioni terapeutiche che si discostino da quelle dei colleghi.
Se trattasi di gastrite emorragica, senza lesioni ulcerose gastriche o duodenali sanguinanti e se il vomito ematico è terminato, segua i consigli dei colleghi.
Se dovesse continuare sua figlia va ricoverata in un reparto di gastroenterologia per capire la causa di questa ematemesi e trattarla.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.