Utente
Salve dottore, le scrivo per conto di mia sorella di 24 anni, 41kg e altezza 1.60
Per comodità le scriverò in prima persona...allora è già un periodo di tempo che soffro di minzione frequente con urgenza di andare in bagno e ogni volta che vado ad urinare faccio abbastanza urina. Mercoledì pomeriggio ho trattenuto l urina per un bel po di tempo (ero fuori casa) fino quasi a non farcela più. Non appena sono andata in bagno prima ho dovuto fare fatica a fare un po di urina poi man mano il flusso è aumentato riuscendo (credo) a svuotare la vescica. Dopodiché ho avuto un dolore solo fastidioso al basso ventre fino a giovedì a pranzo. Da stanotte invece ho dolore abbastanza forte al basso ventre ma solo ai lati della pancia non anche nella parte centrale. Inoltre faccio fatica ad urinare facendo poca urina e dovendo sforzarmi. Infatti mi sono alzata più volte per cercare di andare in bagno e ogni volta urino poco e ho la sensazione di non svuotare la vescica. Sono molto preoccupata vorrei sapere se può essere una cosa grave? È possibile che la vescica abbia subito un grave danno? Devo effettuare qualche esame?
Aspetto con ansia una sua risposta
La ringrazio e mi scuso per il disturbo
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
è probabile che lei abbia una banale infezione delle vie urinarie inferiori.
Andrebbe effettuata una urinocoltura con ABG prima di assumere empiricamente qualunque antiinfettivo.
Inoltre il suo addome va palpato accuratamente e questo non posso certo farlo io telematicamente ma il suo Curante.
Al quale la invito a recarsi.
Aver trattenuto l'urina non ha determinato alcun danno anatomico vescicale.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola