Astinenza da alcool e dolore al fegato

Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni e da tre anni faccio abuso di alcol tutti i giorni. Mi sono deciso a smettere definitivamente. Il medico mi ha prescritto EN per alleviare i sintomi da astinenza. Volevo chiedere un parere:

-Dovrei diminuire gradualmente la quantità di alcool onde evitare le complicanze dell' astinenza?
-Posso comunque assumere l' EN pur con modeste quantità di alcool? (Es. Mezzo bicchiere di birra)

Da quando ho diminuito drasticamente il consumo avverto un lieve dolore al fegato, che appare e scompare durante la giornata da un paio di giorni. Di cosa potrebbe trattarsi?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte e porgo cordiali saluti

Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 902 12
1) il fegato non duole.
2) deve interrompere gradualmente ma (alla fine) totalmente l'uso di alcol
3) o il farmaco o l'alcol.

Cordialmente!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,

La ringrazio per la risposta.

Vorrei avere se possibile un chiarimento sul punto 1: in che senso il fegato non duole?
Per quanto riguarda il diminuire progressivamente per poi smettere del tutto ovviamente seguirò i suoi consigli, così come per il farmaco.

Grazie
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 902 12
Il fegato è l'unico organo del nostro corpo che non duole.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa