Risultati analisi sangue e urine

Buongiorno!
Oggi ho ritirato le mie analisi di sangue e urine, fatte giovedi in seguito ad una sindrome vertigionosa con sospetta anemia.
A contrario di ciò che la dottoressa pensava, ho il ferro molto alto, 159 su un massimo di 147.
La ferritina, al contrario, non è fuori dalla norma ma è bassa, 46 con un minimo di 40 e un massimo di 293.
Cosa potrebbe significare questo divario?
L'alto ferro potrebbe essere dovuto al fatto che mercoledi sera (circa 12 ore prima di andare a fare le analisi) ho magiato spinaci?

In più, nelle analisi delle urine sono state rilevate tracce di proteine.
Cosa potrebbe significare?
[#1]
Dr. Vincenzo Martino Cardiologo 6,6k 210 2
Gentile utente, l'incremento della sideremia con ferritina ai limiti bassi può essere in effetti spiegata con un recente aumentato introito di ferro, che non è ancora riuscito a determinare un aumento delle riserve di ferro, cosa testimoniata dai livelli di ferritina. La debole traccia di proteine, potrebbe in assenza di altri rilievi patologici, avere scarso significato clinico, il cui contesto andrebbe però globalmente valutato sempre e comunque dal suo curante.
Saluti

Dr. Vincenzo MARTINO

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua gentile risposta.

Una cosa mi ero dimenticata di segnalare riguardo all'analisi delle urine. Oltre alle tracce di proteine è segnalato l'aspetto sublimpido (dicitura che non avevo mai riscontrato nelle analisi che ho visto in vita mia).
Potrebbe avere qualche relazione con le tracce di proteine?
[#3]
Dr. Vincenzo Martino Cardiologo 6,6k 210 2
Si, potrebbe anche essere dovuto alla loro presenza. Saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa