Esami sballati, è colpa delle proteine?

Salve a tutti, sono un ragazzo di 21 anni, e da due anni bodybuilding, integrando proteine in polvere con proteine prese dal cibo.
Nella fase di massa prendo 1, 5 g di proteine per kg (peso 87 kg e sono alto 185 cm), mentre quando devo dimagrire prendo 2, 2 g di proteine per kg.
2 giorni fa ho fatto le analisi del sangue, e mi sono usciti certi valori sopra ip normale range: 1) Azotemia 63 mg/dl (valori normali 19/50); 2) creatininemia 2, 4 mg/dl (0, 8-1, 5); 3) lipasi 312 U/L (23-300); 4) proteine totali 9, 1 g/dl (6, 3-8, 2).
Cosa dovrei fare?
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,4k 39
Gentile ragazzo,
i valori alterati degli esami del sangue che lei riporta potrebbero in effetti essere ricollegabili ad un sovraccarico proteico conseguente all'assunzione degli integratori di cui fa uso.
In particolar modo i valori di azotemia e creatinina stanno ad indicare una difficoltà dei reni a smaltire l'eccesso di proteine e pertanto una loro sofferenza.
Penso sia opportuno riv alutare con una visita di persona presso un medico nutrizionista il suo programma alimentare e le eventuali integrazioni che saranno ritenute necessarie prima di incorrere in problematiche di salute difficilmente reversibili.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa