Differenza di polpacci

Buongiorno, vorrei porre una domanda: può capitare che le gambe (polpacci) tra di loro siano diverse?

Il paradosso delle mie gambe è che la gamba che misura meno è quella più flaccida e di conseguenza sembra più grossa.

La destra misura un centimetro in più però è molto tonica, anche al tatto si presenta soda, "dura" elastica, presenta un buon tono muscolare; mentre la sinistra misura un centimetro in meno però si presenta flaccida, molla, per niente tonica, anche al tatto si percepisce perché tocco più adiposità che muscolo.

Può essere che manca di tono muscolare?

Ed è normale che anche io percepisco, toccando o guardando, questa poca tonicità?

Ovviamente preciso che è poco percettibile, infatti se mi fisso nel guardare noto ma se guardo velocemente no, difatti se chiedo ad amiche e familiari non notano tale "differenza".

Volevo aggiungere che in questi giorni ho guardato un pò come mi muovo ed ho notato che, pur essendo mancina, utilizzo prevalentemente la destra (nel camminare, nel salire le scale, nell'accavallare le gambe, se do un calcio ad una palla ecc uso automaticamente la destra perché se dovessi farlo con la sinistra ni verrebbe male ed anche quando sto in piedi ed appoggio il peso mai sulla sinistra, solo la destra, e se dovessi farlo mi sentirei scomoda).

Anche il fatto che passando la mano per tutta la gamba percepisco che nella destra il distacco (che io chiamo scalino) tra la fine del polpaccio e l'inizio della caviglia si sente benissimo (proprio perché sicuramente il muscolo del polpaccio, essendo tonico, è più definito) cosa che percepisco poco nella sinistra.

Sapete dirmi se può succedere questa differenza?
Può essere causata dall'aver tenuto per un anno il divaricatore per una displasia all'anca quando ero neonata?
Oppure al fatto che sto prevalentemente poggiata sul destro e non sul sinistro?
Quindi servirebbe solo allenarla un pò di più?
[#1]
Dr. Andrea Basili Nefrologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di laboratorio 16 1
Buongiorno risulta difficile rispondere al suo quesito senza vedere. Per scrupolo può fare un ecodoppler dei vasi venosi.
Distinti saluti
Andrea Basili
Nefrologo

Dr. andrea basili

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ma non presento problemi alla circolazione o alle vene in generale, non so se possa essermi utile.
So che una minima differenza tra i polpacci può esistere visto che il nostro corpo non è perfetto, ciò che volevo capire era se potevano avere anche una differenza di tonicità muscolare
[#3]
dopo
Utente
Utente
Sa avendo 25 anni mi sembra un po strano che questa lievissima differenza di consistenza sia dovuta ad un problema venoso penso più ad elasticità muscolare. Perché anche toccando è morbida, molla, flaccida, si sente che è eccesso di pelle, però ovviamente chiedo per capire meglio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio