Utente 105XXX
Dottori buonasera.
Torno di nuovo a chiedervi un consulto perchè è da una settimana che sto osservando l'andamento della mia temperatura corporea in quanto non mi sento "a posto", ovvero non è che mi sento male, però sento che c'è qualcosa che non va.
In pratica mi sveglio e la temperatura ascellare è 36° (orale 36,5 circa), andando avanti la temperatura inizia a salire e arriva a 36,7° ascellare (37,3 circa orale) verso mezzogiorno, mezzogiorno e mezza. Poi ridiscende (senza mai tornare bassa come al mattino però) e risale come a mezzogiorno verso le sette, sette e mezza di sera. Dopo questo ultimo "picco" ritorna bassa come al mattino. A volte il "picco" arriva anche a 37-37,2° ascellare. Quando la temperatura è più alta tendo a sudare.
So che non è un febbrone da cavallo però, ribadisco, non mi sento ok.
Durante questa settimana ho avuto un episodio di diarrea durato circa mezza giornata e un po' di mal di gola ad intermittenza.
Non ho preso alcun medicinale e sto seguendo una dieta per cercare di dimagrire, per cui sto avendo un'alimentazione regolare e il più possibile sana.
Come si sarà già capito sono un soggetto particolarmente ansioso e vagamente ossessivo nell'ascoltare il mio corpo.

Potrò andare dal medico solo martedì prossimo e volevo passare un week-end tranquillo, nel limite del possibile.
Secondo voi cosa può essere? E' il caso di preoccuparsi?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessuno Le ha risposto probabilmente perchè non è corretto tramite Internet interpretare sintomi così vaghi ed aspecifici senza una visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com