Utente 171XXX
salve, le scrivo per chiederle un'informazione. Da ormai più di 7 anni sto cercando le cause di una febbricola pomeridiana che mi sta facendo ammattire. Nel 2006 feci rx torace e milioni di analisi fatte con un internista infettivologo che mi liquidò dicendomi che quella era la mia temperatura corporea. La febbricola di norma è sui 37 37,2 a volte 37,5. annualmente effettuo emocromo completo ves ormoni tiroidei tutto nella norma. Oggi sono andato a fare un altro prelievo per mononucleosi pcr tas che sicuramente avrò già fatto con l'infettivologo e quando andai a donare il sangue. Mi hanno tutti detto che non uscirà nulla neppure da lì. Ora poichè vorrei mettermi l'anima in pace, vorrei sapere mi devo preoccupare per il perdurare di questa condizione? Le dico subito che ho però una tiroidite di hashimoto normofunzionante, quindi non dovrebbe portare febbricola. In ogni caso ho notato che questa dannata temperatura è alta solo sotto l'ascella! All'inquine di solito se sotto l'ascela è 37,2 è 36,7 stessa cosa con il termometro frontale che porta 36,7 36,8 come temperatura! può essere che in inverno questa temperatura sia dovuta al vestiario ed al fatto che in inverno tende ad aumentare? grazie!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La risposta l'ha avuta nel 2006
>>mi liquidò dicendomi che quella era la mia temperatura corporea>>
Se avesse dato credito a quella spiegazione gettando nel cestino il suo termometro forse si sarebbe risparmiato 5 anni di gratuite ansie sulla qualità della vita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com