Utente 209XXX
Gentilissimi dottori,

Sono un ragazzo di 28 anni che durante il periodo dell'adolescenza(dai 12 ai 19-20 anni)ha sofferto di una forma piuttosto grave di disturbo ossessivo-compulsivo,che si manifestava sottoforma di rappresentazioni mentali che impegnavano notevolmente le mie energie durante l'arco della giornata,pur non compromettendo seriamente il rendimento scolastico e sportivo o la qualità della vita in generale.Sono alto all'incirca 173 cm,il mio peso stà sui 71 Kg e ho una costituzione abbastanza robusta.Il mio problema è che dai 14-15 anni(e all'epoca le mie misure antropometriche erano al di sopra della media)sono cresciuto pochissimo.I miei genitali(discretamente sviluppati già all'età di 13 anni) sembrano non aver subito alcun cambiamento,la mandibola non è molto prominente,le orecchie sono piccole e con attaccatura abbastanza bassa e anche l'eruzione dei denti sembra non essere terminata correttamente.Insomma è come se ci fosse qualcosa da completare,che il mio corpo non sia cresciuto come dettato dai miei geni.E ciò mi suscita molta preoccupazione.Quello che vorrei sapere è se è possibile che una patologia psichica come il DOC possa influire negativamente sul processo di accrescimento di un soggetto giovane in fase di sviluppo.E inoltre,esistono delle metodologie diagnostiche in grado di accertare in età adulta un pregresso difetto di accrescimento? Quali rischi comporta per la salute un problema del genere? Infine,è possibile recuperare un eventuale iposviluppo,risalente all'adolescenza,prima dei 30 anni?(Anche se credo proprio di no!) Ringrazio infinitamente chi dedicherà il proprio tempo per risolvere i miei assillanti dubbi.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
al di là delle variazioni individuali,familiari, vi sono quelle che si definiscono: norma e normalità, in rapporto ad una determinata origine etnica,età ecc. Talvolta i confini sono molto sfumati ed è difficile poter stabilire se delle variazioni,siano in senso "patologico" o siano delle semplici variazioni senza alcun significato di "malattia".Se il DOC, non ha basi "organiche",ciò che non è sicuramente, non influisce assolutamente sulla crescita,sui caratteri sessuali primari.La sua altezza, rientrerà nei valori della sua famiglia e le caratteristiche esteriori, potrebbero essere presenti in qualche suo familiare,non necessariamente vivente,ma vissuto in precedenza(nonni,bisnonni,ad esempio) che si ripresentano a distanza di qualche generazione.I caratteri sessuali secondari,compresa la pulsione ,l'interesse verso il sesso opposto,la distribuzione dei peli,del grasso corporeo,sono caratteristiche facilmente "individuabili",anche se alcune un pò più "sfumate". Se ha dei dubbi,chieda al suo medico di fiducia,Le saprà sicuramente darle delle risposte più precise e magari rassicuranti.

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it