Utente 264XXX
Ho 35 anni, un'alimentazione piuttosto equilibrata e senza eccessi, una vita un po' sedentaria (unico sport: calcetto non regolare), fisico asciutto (175x66 kg).Non fumo.
Valori perfetti nei precedenti esami del sangue (9/2010). L'unica novità significativa che potrebbe aver influito sul mio metabolismo è la nascita del mio primo bimbo, un anno e mezzo fa, che ha un po' ridotto le mie ore di sonno.

Ho fatto gli esami di sangue e urine perchè presentavo questi sintomi:
- da circa un anno sento che faccio fatica a bere alcolici, vino compreso. Anche con due o tre bicchieri di vino bevuti in occasioni "sociali" fatico a recuperare il giorno successivo (stanchezza, sete, spesso mal di testa). Non sono un gran bevitore apprezzo il buon vino nelle occasioni giuste (in media una volta a settimana). In ogni caso da un annetto ho ridotto le occasioni e le quantità.
- nelle ultime settimane mi sentivo fiacco e con un incessante desiderio di bere acqua (sensazione di bocca secca come dopo aver bevuto alcoolici o in caso di difficoltà di digestione, sensazione persistente anche immediatamente dopo aver bevuto), mi è capitato di superare i 4 litri d'acqua al giorno, con conseguente aumento esponenziale della produzione di urina.
- ho la pressione bassa (in questi giorni circa 50min-90max) ma, a parte un paio
di svenimenti negli ultimi 5 anni, non mi ha mai creato grossi problemi.

Scartata l'ipotesi diabete (glicemia ok, 90 mg/dl), sono emersi valori un po' sballati per GPT e linfociti/neutrofili (tra parentesi i range ottimali indicati sul referto):

s-ASPARTATO AMINOTRANSFERASI ( GOT) 29 mU/ml (1÷40)
s-ALANINA AMINOTRANSFERASI ( GPT) 61 mU/ml (1÷40)

EMOCROMO - Formula leucocitaria
NEUTROFILI 32,8 % (45÷69)
LINFOCITI 56,1 % (20÷40)
MONOCITI 8,7 % (1÷20)
EOSINOFILI 1,9 % (0÷6)
BASOFILI 0,5 % (0÷2)
NEUTROFILI x 1000 2,10 10^3/uL (1,5÷5,5)
LINFOCITI x 1000 3,60 10^3/uL (1,15÷3,45)
MONOCITI x 1000 0,60 10^3/uL (0,22÷0,85)
EOSINOFILI x 1000 0,10 10^3/uL (0,001÷0,4)
BASOFILI x 1000 0 10^3/uL (0,001÷0,14)
ERITROBLASTI 0 %
ERITROBLASTI x 1000 0 10^3/uL

gli altri valori, colesterolo compreso, sono tutti ok.
Ho immediatamente abolito ogni forma di alcolico (anche birra) e sto cercando di capire se esiste una dieta particolare da tenere per aiutare il fegato.
I valori fuori range devono destare qualche allarme particolare? GPT e linfociti potrebbero essere collegati?

Negli esami di settembre 2010 la GPT era 31, la GOT 12 e i linfociti 39%.

Non so se sia utile precisarlo: non prendo nessun medicinale, ma ad aprile/maggio ho preso l'antibiotico per 10gg causa laringite con febbre alta. Una sera di giugno sospetto possibile intossicazione alimentare: dopo una cena con pesce crudo accompagnato da un po' di vino bianco per tutto il giorno successivo ho avuto un fortissimo mal di testa e sensazione di stanchezza e sete.

Il mio medico di base è in ferie fino a settembre e causa ferie non sono ancora riuscito a tornare dal sostituto.
Grazie fin d'ora a chi risponderà!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
non credo che i suoi valori siano significativi.
Convenzionalmente si parla di linfocitosi quando il numero di linfociti supera i 4.000.
Pertanto le consiglierei di ricontrollare a distanza il suo emocromo.

Per la GPT le consiglierei una ecografia addominale (epatica) che escluda cause epatiche anche benigne come può esserlo una steatosi.

Ne parli con il suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 264XXX

Grazie mille per la risposta.
L'ecografia che suggerisce è di puro scrupolo o devo preoccuparmi? In ogni caso oggi cerco di andare dal sostituto a farmela prescrivere.
Nel frattempo devo avere qualche ulteriore cautela nell'alimentazione? L'astinenza da vino e birra è bene che sia totale per qualche mese o finchè i valori non rientrino nella norma?
In ogni caso la fase acuta dei sintomi che ho descritto mi pare abbondantemente superata già da 2/3 settimane, soprattutto per quanto riguarda giramenti di testa e nausea (non l'avevo scritto ma nella fase acuta per circa una settimana ho avuto una sorta di mal d'auto sia alla guida dell'auto che negli spostamenti in treno). La stessa sete si è ridotta e ora la ricondurrei piu' a cause stagionali, visto il gran caldo.
Grazie ancora.


[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non penso a cose stravolgenti, come ho già scritto,
ma è corretto essere scrupolosi.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 264XXX

Grazie ancora per le risposte ipertempestive.
A presto

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 264XXX

Scusi ancora se la disturbo: il sostituto del mio medico mi ha prescritto "eco addome completa" senza specificare "epatica" (causa: "addominalgia"). Io per non saper nè leggere nè scrivere l'ho prenotata come da prescrizione.
E' corretto così o avrei dovuto indicare il riferimento all'organo prediletto dall'aquila di Prometeo? :)
Grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
In "eco-addome completa"
il fegato è ricompreso nell'esame prescritto,
pertanto
... l'aquila resterà digiuna
... ed il suo fegato verrà esaminato!

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 264XXX

Mi scusi se intervengo ancora a distanza di un mese.
Oggi ho fatto l'eco addominale e rifatto gli esami del sangue e per entrambi ho già in mano il referto.

L'ecografia non segnala alcun problema ("fegato regolare per dimensioni e morfologia con qualche angioma di circa 1 cm a livello di entrambi i lobi").

Quanto agli esami del sangue:
- la maledetta GPT, nonostante un mese esatto di astensione ascetica da qualunque bevanda vagamente alcoolica, è ancora ferma a 64 (era 61 l'altra volta). La GOT a 26 (era 29).
- Quanto ai marker dell'epatite copio e incollo:

RICERCA ANTICORPI ANTI HAV IgM: NEGATIVA
RICERCA ANTICORPI ANTI HAV TOTALI: POSITIVA
DOSAGGIO ANTICORPI ANTI HBsAg: <1 mIU/ml (Valori superiori alle 10 mIU/ml sono indicativi di una infezione pregressa o di una vaccinazione)

Ora ho qualche dubbio: ho contratto l'epatite A e ne sono venuto fuori e la GPT alta è uno strascico che sparira' da se'?
E' vero anche che contro l'epatite A mi sono vaccinato nel 2007 con richiamo nel 2008, quindi dovrei essere coperto. Nel 2010 la GPT era a 30, la metà di oggi. Ho fatto una forma blanda di epatite grazie alla vaccinazione e ora sono ancora piu' immune?
Devo adottare qualche cautela? Proseguire nel mio ascetismo alcoolico o posso con calma provare a bere un bicchiere in occasioni sociali?
Fisicamente mi sento molto meglio rispetto a un mese fra: niente piu' spossatezza, sete anomala, giramenti di testa.

Purtroppo domani parto per lavoro e non potro' vedere il mio medico di base fino a lunedì.
Grazie ancora per la disponibilità

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Ha avuto l'epatite A.

Continui con uno stile di vita sano e ricontrolli periodicamente le transaminasi.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente 264XXX

Grazie per la consueta tempestiva risposta!
Deduco che è possibile contrarre l'epatite A anche sotto copertura del vaccino...

[#11] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
L'epatite A non ha ruolo nel suo aumento (modesto) di GPT,
come le ripeto, alcool, farmaci e fegato grasso sono le cause più frequentemente responsabili di questo riscontro.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente 264XXX

A distanza di un mesetto e mezzo ho rifatto le analisi:

s-ASPARTATO AMINOTRANSFERASI ( GOT) 17 mU/ml 1÷40 (quindi scesa da 26 a 17)
s-ALANINA AMINOTRANSFERASI ( GPT) 36 mU/ml 1÷40 (quindi scesa da 64 a 36)
s-GAMMA GT 19 mU/ml 8÷61

Direi che l'astinenza ascetica paga :)
Posso ricominciare a bermi una birretta o un calice di vino ogni tanto, ovviamente con moderazione o la GPT è da considerare ancora altina, per quanto nei limiti?
E' consigliabile ripetere il prelievo tra qualche tempo anche in assenza di sintomi particolari?
Grazie ancora e a presto

[#13] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Squadra che vince non si cambia!

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it