Utente 280XXX
Buongiorno vorrei avere da qualche esperto un consiglio.
Mia suocera ha 67 anni, a dicembre 2011 fa gli hanno diagnosticato una massa al pancreas di 2 cm. Ha fatto tutti gli esami del caso, dall'ecografia, la tac con mdc, la risonanza magnetica e per finire la biopsia che è risultata negativa.
Ora, quindi a distanza di un anno, dopo ulteriori esami hanno scoperto che questa massa da 2 cm è diventata 12, fatta un'altra biopsia che anche quest'ultima è risultata negativa. Però sono comparsi da 2 mesi i sintomi che ha le feci chiarissime (il colore è molto simile a quello esterno della zucca, quindi beige/marroncino chiaro).
Inoltre da un ultimo esame eseguito i medici gli hanno diagnosticato un "linfonodo" al rene (così l'hanno definito) e ora è in attesa della biopsia al rene.
A questo punto, visto che i medici che la seguono le hanno detto chiaramente che non ci stanno capendo nulla e questa massa non sanno bene cosa sia, chiedo un consiglio a voi esperti.
Secondo voi è un tumore maligno? Può essere che la biopsia dia esito negativo ma invece sia positivo?
Attendo gentile riscontro e Vi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quanto riferisce, seppur sinteticamente, lascia perplessi.
La descrizione delle feci depone per una acolia fecale, piuttosto tipica quando viene ostacolato il normale flusso di bile in duodeno.

Ha eseguito una ecoendoscopia?
Può riportare il risultato istologico?
Ha eseguito markers neoplastici?
E' itterica?
Ha vie biliari dilatate?
Sono descritti fenomeni compressivi? (ragionevolmente prevedibili con una "massa" di 12 cm.).
Quale specialista ha seguito/segue la signora?

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Egregio Dottore intanto La ringrazio per la Sua risposta.
Lei è completamente astemia, non è itterica, non ha eseguito markers neoplastici, la ecoendoscopia credo l'abbia fatta ma gli esiti di tutti gli esami non li ha lei ma chi la segue.
Lei è seguita al Bellaria di Bologna ma non sono a conoscenza del nome del medico.
Ma secondo Lei può esser qualcosa di brutto (come pensa mia suocera) oppure visto che l'istologico continua a dar esito negativo non può essere?
Adesso comunque dev'esser chiamata nuovamente del Bellaria per eseguire la biopsia al rene (quello che loro hanno chiamato linfonodo!).
In attesa di Suo cortese riscontro, La ringrazio e La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Utente 280XXX

Inoltre Dottore Le comunico che mia suocera si è accorta un anno fa di questa massa perchè aveva una punta di diabete (esami del sangue fatti per routine).
Attendo un Suo riscontro e La saluto cordialmente.
ps: comunque tutti gli esami che Lei ha fatto sono risultati tutti negativi, forse è per questo che chi la segue non sa come comportarsi.
Io sono sincera, avrei già cambiato ospedale!!!!!
Saluti.

[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Diventa davvero difficile "orientarsi" senza dati più precisi.

Per quanto si può evincere dagli scarni dati offerti
le posso semplicemente dire che

una <<massa da 2 cm è diventata 12>>
ed un <<un "linfonodo" al rene>>,

lasciano ipotizzare un'azione chirurgica.

Ovviamente,
magari su consiglio del vostro medico di base,
affidatevi a professionisti esperti sulla chirurgia pancreatica.

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente 280XXX

La ringrazio infinitamente Dottore per la Sua cortese risposta.
Le comunico comunque che oggi ho visto mia suocera, mi ha detto che per la massa al pancreas oltre alla tac con mdc, alla risonanza magnetica con mdc, ha fatto la scintigrafia e anche la pet per vedere se ha tumori in circolo, tutti gli esami con esito negativo....a questo punto chiedo a Lei un ultimo consiglio, si può trattare di una pancreatite o i sintomi che da la pancreatite sono altri? Cioè mi spiego meglio, la pancreatite può dare una massa che da 2 cm diventa 12 in un anno?
Attendo Suo cortese riscontro e La risaluto cordialmente,

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' possibile, in quel caso parleremmo di pseudocisti del pancreas.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 280XXX

Grazie ancora Dottore per la Sua gentilezza e professionalità.
Distinti saluti.

[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Ricambio i saluti con cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it