Utente 750XXX
Buon giorno,
vi scrivo per avere un consulto per mia madre di 81 anni.
Premesso che la paziente soffre di molti problemi (ernia iatale, diverticoli, dilatazione delle vie biliari), 30 anni fà gli è stata asportata la colecisti e nel corso degli anni sono state effettuate delle ecografie che hanno evidenziato, gradualmente, un restringimento importante del coledoco. Un paio di mesi or sono, su richiesta del medico curante a seguito di valori alterati delle transaminasi, abbiamo effettuato una colangio risonanza magnetica che ha confermato quanto esposto. Ha smesso di prendere il farmaco, a maggio u.s., per la cura del colesterolo (Statine). Da un paio di giorni soffre, però, di un prurito diffuso anche la notte. Vi riporto i valori degli esami clinici del sangue effettuati da Aprile 2008 fino a Luglio. Cosa si può fare? Grazie per un vostro eventuale interessamento.
Aprile 2008 : Transaminasi Got (80), Gpt (112), Gamma Gt (1000)
Maggio 2008 : Transaminasi Got (42), Gpt (30), Gamma Gt (348), Bilirubina tot. (0,82), Diretta (0,28), Ind. (0,54) (sospeso l'assunzione di statine)
Luglio 2008 : Colesterolo (276), Transam. Got (32), Gpt (19), Gamma Gt(61), Bilirubina tot. (0,54), Diretta (0,22), Ind. (0,32) (da un paio di giorni avverte prurito diffuso).

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere indicato eseguire un esame che si chiama ercp sia per identificare la causa del restringimento sia eventualmente per posizionare una protesi biliare, ovviamente dopo aver valutato la cosa direttamente col vostro medico. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 750XXX

grazie ancora dr. Favara, temevo il consiglio che Lei, come altri suoi colleghi, professionalmente mi avete dato in merito all'effettuazione dell'esame ercp che ho letto essere invasivo e con effetti collaterali. Mi chiedo se, considerando anche l'età della paziente, non vi siano altre alternative in merito? Comunque la ringrazio nuovamente e se Lei riterrà opportuno, aspetto eventuali considerazioni buona giornata.