Utente 320XXX
Gentili dottori,

ho notato dal mio emocromo che il MCV e MHC sono leggermente bassi rispetto alla norma, si può trattare di tratto talassemico oppure di anemia microcitica ipocromica sideropenica /da malattia cronica (es autoimmune) ?


LEUCOCITI 9,90
ERITROCITI 5,10
HGB 13,6
MCV 77,0 FL
MHC 26,7 pg (27.00-32)
MCHC 34,6
RDW 14,6%
HDW 2,89
PIASTRINE 249
VOLUME PIASTRINICO MEDIO 7,3 FL (7-10.5)


Inoltre per quanto riguarda l'eventuale presenza di patologie autoimmunitarie, mi sono state prescritte

Ab Antinucleo ANA : positivi titolo 1:80 pattern granulare ( positivi > 1:160 , aspecifici 1:40-1:80 )

Ab anti ENA: ASSENTI

Ab Anti muscolo liscio : NEGATIVI

vista la positività ANA Su consiglio del medico di base ho eseguito anche
.


P.C.R. 1,12 ( FINO A 3)

FATTORE REUMATOIDE < 9,94 ( FINO A 15)

Quindi visti i risultati mi sono tranquillizzata.

Però tenendo conto che in famiglia ho vari casi di malattie autoimmuni : artrite reumatoide, artrite psoriasica, celiachia, tiroidite autoimmune e che
2)Ho cronici dolori cronici cervicali, alla mandibola,spalle
3)Ho avuto (soprattutto nella stagione particolarmente fredda e umida) episodi acuti di blocco della spalla o del collo particolarmente dolorosi
4)Recentemente soffro di tenosinovite del polso
Vorrei sapere se è consigliabile ripetere qualcuno di questi (o altri ) esami e approfondire con una visita specialistica?

Grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale

24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gli esami che lei ha eseguito sono sostanzialmente negativi. Non si preoccupi per il risultato dell'esame emocromocitometrico, non indica particolari patologie. Se vuole, può eseguire una Hb foresi per escludere la condizione di portatrice di emoglobinopatie. Stia tranquilla; per i suoi dolori, forse è il caso di studiare la colonna rachidea, specie nel tratto cervicale, ma sempre nel confronto con gli altri tratti. forse c'è un errore di postura .
Dr.ssa Provvidenza Fodale

[#2] dopo  
Utente 320XXX

La ringrazio per la sua risposta dott.ssa!

Allora pensa si possa escludere a priori una carenza di ferro anche senza i valori

ferritina sideremia e transferrina?

Per quanto riguarda l'ipotesi di emoglobinopatie non ho nessun dato certo su casi in famiglia, quindi mi interessa fare questo accertamento anche in previsione di una futura gravidanza.

L'elettroforesi dell'Hb è indicata solo per diagnosticare l'anemia mediterranea o anche altre emoglobinopatie? E' sufficiente fare solo questo esame o ne consiglia altri ?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale

24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
L'elettroforesi delle HB è fondamentale per discriminare emoglobinopatie. La valutazione dele ferritinemia è importante per valutare il patrimonio di ferro. Comunque, i suoi eami non destano particolari preoccupazioni.
Dr.ssa Provvidenza Fodale