Utente 338XXX
Gentile Dottore sono una ragazza di 30 anni e sto avendo una febbre di cui non riesco a darmi spiegazione . Un pomeriggio di 2 giorni fa avverto un senso di calore e spossatezza generale misuro la temperatura e riscontro 37.5 la ricontrollo la sera intorno alle 21.00 ed ho 36.8. Da questo episodio cerco di controllarla regolarmente perché continuo a sentire un malessere generale e nell'arco della giornata c'è un andamento molto strano al mattino non si presenta (36.8)inizia a salire prima di pranzo e rimane alta con punte di 37.5 fino poi a diminuire la sera. Sono molto preoccupata perché ho letto su Internet che la febbre intermittente è sintomo di tumori.ho eseguito analisi del Sangue il 19 Ottobre :emocromo con formula e striscio periferico,tiroide,urinocutura,ves ,quadro sieroproteico ,pcr ,tutto perfettamente nella norma.Lei cosa pensa di questa febbre che sale e sxende nell'arco della giornata? In attesa di risposta Le porgo Distiniti Saluti

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la febbre intermittente non è necessariamente sintomo di tumori.
Può essere l'espressione di una infezione virale o batterica.
Nel suo caso lei va visitata e certamente non per via telematica.
Inoltre va accertato che non sia in atto una forma clinicamente paucisintomatica di Mononucleosi (anti EBNA IgM+IgG - anti VCA IgM+IgG ed Early Antigen EBV anche detto E.A), una Citomegalovirosi o una Toxoplasmosi ( anti CMV ed anti Toxo. IgM+IgG).
Vanno anche valutati gli indici di flogosi (VES - Alfa1 glicoproteina acida - PCR - Fibrinogeno e Piastrine - Procalcitonina - Frazioni C3 e C4 del Complemento, alfa 2 globuline, Ferritina) e va effettuata una urinocoltura per escludere una infezione silente delle vie urinarie.
Parli di tutto questo con il suo Curante e se vuole ci faccia sapere.

Buona Domenica,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 338XXX

Dottore la ringrazio per La celere risposta.Le volevo porre una domanda sulla febbre intermittente.Su alcuni siti ho letto che si dice intermittente lquando la temperatura si alza e poi torna sui valori normali con ampie fluttuazioni...cosa significa?
Distinti Saluti

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
lei non ha nessuna febbre intermittente.
E' un termime che avrà trovato in rete e che si è adattata al suo caso.
Mi pare che lei stia rendendo patologico il ritmo circadiano mormale della sua temperatura corporea.
Che fa? Ha la febbre da prima di pranzo (37.5°C a suo dire) fino alla sera e poi sfebbra da sola?
Suvvia si rassereni.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 338XXX

Gentile Dottore in realtà la febbre non è mai presente al mattino dalle ore 8.00 alle 10 circa non ne ho poi intorno alle 11.00 sale fino a 37.1/2 per poi salire maggiormente nel pomeriggio fino a 37.5 e poi riscendere La sera dopo le 21.00 ...Può essere normale?Come faccio ad escludere la febbre intermittente ? Sono molto preoccupata. Distinti saluti

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve Signora,
la esclude semplicemente perchè quella che descrive non può essere definita febbre intermittente.
Una temperatura max di 37.5°C che da sola crolla alle 21 a me pare il suo ritmo circadiano fisiologico della temperatura corporea.
Io francamente misuro la febbre quando non mi sento bene: non so se alle 19:00 abbia 37.3 e non mi interessa.
D'altro canto se la sua sta diventando una ossessione vada dal curante e si faccia prescrivere, sempre che sia d'accodo, una routine ematochimica per la valutazione dei principali parenchimi (renale ed epatico) del ferro di deposito, della funzionalità tiroidea e dell'autoimmunità tiroidea, e di tutti gli indici di flogosi (VES, PCR, Alfa 1 Glicoproteina acida, Frazioni C3 - C4 del complemento, Fibrinogeno, Piastrine, Procalcitonina, alfa 2 globuline con EFP e protidemia totale).
Inoltre chieda di eseguire una urinocoltura con ABG.
Se tutti questi esami saranno negativi conservi il termometro e lo usi quando sia veramente necessario.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 338XXX

Gentile Dottore la ringrazio per La risposta,indubbiamente mi sto concentrando molto su questo pensiero perché purtroppo avverto 1 malessere generale. Ho comunque eseguito delle analisi del sangue il 19 Ottobre: emocromo con formula e striscio periferico ,VES,PCR, quadro sieroproteico,urinocultura,anticorpi anti Citomegalovirus,mucoproteine,Ratast,Ab antitoxoplasma,test di Waaler Rose tutto nella norma.Posso stare tranquilla?o devo indagare più a fondo?
La ringrazio anticipatamente.Distinti saluti

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si è dimenticata di fare gli anticorpi anti HBV: EBNA+VCA+Early Antigen.
O meglio si è dimenticato di prescriverglieli il curante.
Se vuole provvedere potrà stare ancora più tranquilla.
Non vedo l'utilità del Rubeotest in una situazione del genere.

A presto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 338XXX

Dottore La ringrazio per il consiglio.
Distinti saluti