Utente 354XXX
Salve, vi espongo la mia situazione, spero sia la sezione giusta, scusatemi qualora non lo fosse. Premetto che combatto giornalmente con il mio peso corporeo in quanto ho sempre avuto un metabolismo molto accelerato e sono costretto a mangiare sempre molto solo per mantenerlo. In questo periodo invece nonostante io mangi sempre oltre la sazietà e a più riprese, il peso sta scendendo costantemente e in poco più di due mesi è passato da 69 a 65 kg e purtroppo ancora continua a scendere. Non posso mangiare più di così perché già sono a limite. Ora la domanda è, queste variazioni negative così importanti possono considerarsi normali in questo periodo estivo o possono essere il segno di qualche patologia anche importante?
Aggiungo inoltre che durante il mattino fino ad una certa ora mi sento molto stanco come se non avessi mai dormito la notte. Vorrei un vostro parere. Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lasci perdere il metabolismo "accelerato".
Chi dimagrisce o mangia poco (rispetto al consumo calorico) oppure ha malassorbimento e, pertanto, DEVE avere diarrea.
Ne parli con il curante o con un gastroenterologo.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Grazie Dottore, l'ho detto al curante ma si è limitato a farmi fare delle semplici analisi del sangue comprese quelle della tiroide (risultate nella norma) senza approfondire oltre. Non ho particolari disturbi della digestione se non una dispepsia di grado medio. Pensa che il gastroenterologo sia lo specialista giusto a cui rivolgersi nel mio caso? Informandomi velocemente ho visto che la perdita di peso involontaria può avere moltissime cause.. .

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certamente, Si faccia seguire da un bravo gastroenterologo.
Se non ha diarrea, significa che consuma più di quanto assume con l'alimentazione.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia