Utente 118XXX
salve,gentilmente volevo sapere se ho qualche possibilita' di farmi riconoscere una percentuale di invalidita' presso la usl per una epilessia certificata dal neurologo e curata con farmaci che pero' da eeg e rm non risulta alcuna conferma risultando tutto nella norma ,il neurologo mi ha detto che non sempre tali patologie vengono evidenziate da eeg e rm ,gli episodi essendo a cadenza ciclica mensile ,il neurologo mi ha fatto una relazione che certifica che soffro di epilessia generalizzata con crisi mensili in trattamento e mi ha detto che questo basta per farmi riconoscere un minimo di invalidita,secondo voi potrebbe essere sufficente tale documentazione per avvalorare un grado di invalidita'davanti alla comissione usl che da tabellario dovrebbe aggirarsi su un 46% ,nel caso mi venga riconoscita l'invalidita' considerando che la macchina mi serve per lavoro rischio che mi tolgano la patente o sarei omunque tutelato dalla legge 104 o 68 e qundi mi rimarebbe la patente con quali criteri di cambiamento,tipo visite di rinnovo piu' frequeti ogni 2 anni ecc..
forme gravi di sinusite cronica vasomotoria in trattamento continuo da anni che creano mal di testa e altri disturbi molto disabilitanti possono rietrare in qualche tabella ed essere valutate ai fini del punteggio dell'invalidita' o sono patologie che non vengono nemmeno prese in considerazione....

saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Vallebona

24% attività
0% attualità
12% socialità
CECINA (LI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La valutazione dovrebbe aggirarsi sul 46%, ma probabilmente le verrebbe segnalata la patente per una verifica in commissione, il che significherebbe come minimo una rivedibilità annuale o biennale al massimo ed un rischio, a discrezione della commissione patenti, di una sospensione della stessa.
Dr. Alessandro vallebona

[#2] dopo  
Utente 118XXX

perdonatemi ma avrei necessita che mi diate un vostro parere piu' approfondito anche sul riconoscimento della patologia dell'epilessia e se la certificazione del neurologo possa essere sufficente ai fini del riconoscimento o serve una conferma dal eeg,per quanto riguarda la sinusite puo' essere tabellata e riconosciuta come patologia ai fini di percentuale di invalidita'?

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
cosa serva lo decide la commissione. Il neurologo che la visiterà o deve conoScerla benissimo (intendo clinicamente) o dovrà sottoporla ad EEG.
La patente sarà revisionata, ma tenga presente che , in caso di incidente, se la compagnia venisse a sapere della sua patologia.....NON PAGHEREBBE.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL