Utente 137XXX
Volevo gentilmente sapere se per quanto in oggetto è giusto dare una percentuale d'invalidita'di 5 punti oppure giacchè parliamo di minore (ragazza 13 anni)si deve dare una percentuale piu' alta data l'eta' e qindi la futura crescita ossea ed eventuali problemi di lunghezza arto.Tengo a precisare che e'stato fatto anche un intervento (fili di k)ed il medico fisiatra ha rilevato una limitazione di 1/4 a distanza di 1 anno nel movimento massimo.GRAZIE PER LA RISPOSTA

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
premesso che non mi esprimo sulla quantificazione del danno (occorre visitare il soggetto per conoscere la bontà della valutazione), la valutazione medico legale percentuale si basa sulla disfunzione della parte lesa dal trauma, dovendo semmai spiegare (e non quantificare) le possibili ripercussioni future (che magari non vi saranno o magari si ed è proprio tale incertezza che non contraddistingue la caratteristica del requisito della permanenza che occorre nella valutazione medico legale; in altri termini, ciò che non è valutabile al momento non rientra nel numero della valutazione percentuale ma solo nella descrizione di un ipotetico danno futuro).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Gent/mo Dott.Mancini Vi ringrazio per la risposta,pero'da quello che ho descritto nella mia volevo gentilmente sapere se allo stato attuale e'giusta la percentuale riconosciuta considerato anche il danno estetico (cicatrici dei fili di k).GRAZIE PER LA RISPOSTA

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
senza la visita diretta non posso risponderle quindi orientativamente le posso dire che potrebbe essere corretta.
Buona serata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni