Utente 214XXX
Salve 2 mesi fa' mentre mi recavo sul posto di lavoro con un collega con il mezzo della ditta per cui lavoro ho avuto un incidente stradale in cui ho riportato distrazione dei muscoli del collo con 5gg di collare e una epifisi distale del radio dx nella parte superiore in corrispondenza dell'indice con 20 gg di doccia gessata ed ulteriori 20 gg per effettuare 10 sedute di fisioterapia di rieducazione motoria oltre ad un trauma alla testa(regione frontale sx) con escoriazioni lievi e trauma contusivo del ginocchio sx, tenendo presente che a tuttoggi ho difficolta di flessione superiore del polso (non riesco piu' a piegarlo come prima) e che ho ancora dei dolori anche se di lieve entita' eseguendo determinati movimenti, volevo sapere quanti punti mi spetterebbero per il danno biologico e cosa potrei chiedere all'assicurazione che dovra' risarcirmi (vorrei evitare di coinvolgere un legale) per abbreviare i tempi di risarcimento.
Vi ringrazio fin d'ora per il tempo che mi dedicherete.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Lorello

24% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
All'epifisi distale ha avuti infrazione o frattura ?
la valutazione del danno biologico è conseguenza di un'attenta valutazione clinica necessaria. Sono un medico legale da 27 anni, fiduciario Allianz. Nessuno senza la valutazione funzionale del rachide cervicale, del polso, del ginocchio, un esame neurologico per la contusione del capo, può esprimere un valore di danno biologico serio e affidabile.
La medicina legale non si può fare sulle carte ma sempre con il malato perchè la valutazione del danno non è una stima quantitativa di sterili percentuali ma il sunto di un processo interpretativo che ha al centro la persona più che le malattie.
Fra l'altro vi è da fare una valutazione di quanto il danno pesa sulla sua capacità lavorativa specifica.
Cordialità
Dr. Marcello Lorello
Specialista in medicina interna
E mail: info@studiomedicolegalelorello.it