Utente 318XXX
buongiorno ho eseguito una visita dal ctu del tribunale, (mi hanno assegnato un medico legale ortopedico), e mi ha dato una valutazione.
io in passato ho eseguito due visite dallo psichiatra (uno da parte mia e uno dalla controparte e hanno segnalato un disturbo da stress).
come si fa a dimostrare che il disturbo c'è ancora e farlo valutare? (che a quanto pare non è stato segnalato dal ctu) grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

il CTU ortopedico certamente non può valutare un eventuale danno di tipo psichico, però può avvalersi, se lo ritiene necessario, della consulenza di specialisti psichiatri-psicologi per tale accertamento.
Tuttavia, bisogna vedere se nell'atto di citazione è stato lamentato anche un danno psichico e che tipo di quesito il Giudice ha dato al CTU.

Tuttavia, da come leggo dal precedente suo consulto, mi pare che tutte le sue richieste siano state rispettate: infatti, il suo medico-legale proponeva un 30% di danno biologico e un 30% di ridotta capacità lavorativa; non è quello che ha valutato anche il CTU?
Dove sta il problema?
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 318XXX

buongiorno ringrazio per la risposta.
il quesito del giudice credo chiedeva il parere a livello biologico e lavorativo (non so se psichico) MA IL SISTEMA NERVOSO dal giorno dell'incidente è cambiato e non so come far valere questo danno.

Il danno maggiore è stata frattura acetabolo e lussazione anca (con placca e viti) e tutti i medici mi parlano di eventuali protesi o comunque artrosi precoce.....se in un futuro mi dovesse capitare si può riaprire la pratica e chiedere il risarcimento .....
grazie

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
il danno psichico è una componente del danno biologico

Riaprire il caso se in futuro dovesse esserle applicata una protesi? dipende da come è stata conclusa la CTU, se prevede questa possibilità oppure no.
Se non la menziona, il caso potrebbe essere riaperto, ma non è detto che con una protesi la situazione funzionale peggiori, al contrario potrebbe migliorare.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it