Utente 162XXX
Gentili Dottori,
volevo sapere se facendo richiesta di invalidità civile riuscirò a rientrare nelle liste delle categorie protette tenendo conto che:
- da pochi mesi ho avuto la diagnosi di HIV. I miei cd4 sono scesi fino a 360, ora sono in risalita oltre i 500... ho letto che sopra i 500 danno solo il 15% di invalidità mentre dalla sede ANLAIDS mi dicono che il minimo che mi possono riconoscere è il 33% perché è una malattia invalidante...
- ho l'esenzione per tiroidite cronica autoimmune... questo dà qualche punteggio?
- credo che avrò bisogno di un consulto psicologico, in quanto ultimamente ho una leggera forma di depressione.
Vorrei presentare domanda, perché così potrei andare alle visite e potrei farmi seguire dalla psicologa senza paura di essere licenziata per i troppo permessi (sono una dipendente a tempo determinato e nn mi stupirei se con tutti questi permessi non mi venisse rinnovato il contratto).

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Presenti domanda d'invalidità civile e di L. 68.
Dovrebbe raggiungere il 46%. Le suggerisco di presentare le relazioni degli specialisti che la seguono (infettivologo e psichiatra ed endocrinologo)
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Grazie mille.