Utente 172XXX
Salve, circa 2 mesi fà un incidente stradale riportando escoriazione ed un trauma contusivo alla gamba sinistra con versamento ed linfedema, ho avuto 15 gg di prognosi dati dal pronto soccorso,e terapia con calciparina e fascia elastica, per i successivi 20 gg lo specialista ortopedico mi ha prescritto l'uso della fascia elastica, e alla visita di controllo mi ha riscontrato linfedema alla gamba ed alla regione perimalleolare con ulteriori 20gg di prognosi e prescritto un ciclo di 15 massaggi di linfodrenaggio, e al successivo controllo ulteriori 15 giorni di prognosi per un totale di 70gg tutti rilasciati da specialisti ortopedici di ospedali pubblici.
Attualmente mi è rimasto solo un lieve dolore e un linfedema, come viene valutato in sede medico legale? è considerato un postumo?? con quale verranno calcolati i giorni di prognosi che ho indicato cioè in situazioni simili e con certificazioni rilasciate da ospedali pubblici quali dovrebbero essere le corrette percentuali di ITP che vanno attribuite?? Quanti punti dovrebbero darmi come danni permanenti??
Capisco che ogni caso è diverso dall'altro ma almeno un indicazione di massima credo sia possibile darla. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A mio parere il danno biologico potrebbe essere di circa l'1-1,5%, con un periodo d'inabilità temporanea parziale al 50% di 20 giorni e un periodo al 25% di altri 30 giorni. Provi ad andare da un medico-legale per una perizia di parte.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona