Utente 220XXX
Salve, per visus ridotto (SX: 0, DX: 1,6/10 senza correz, 2,5/10 con correz) mi e' stata riconosciuta una invalidita' del 67%.
Ai fini almeno del raggiungimento del 74%, vorrei sapere se puo' essere determinante e, in caso affermativo, coem e da chi occorre farsi certificare:
- impossibilita' a portare lenti correttive (e quindi raggiungere il visus teorico di 2,5/10) a causa di impedimento causato dalla presenza (documentata in certificato medico) di nistagmo orizzontale;
- asimmetrica occlusione della mascella e conseguenti difetti di masticazione per mancanza di alcuni denti;
- appesantimento sulla gamba destra in deambulazione a causa dei difetti di visus monoculare+nistagmo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se il fine che Lei persegue è il raggiungimento della percentuale con cui otterrebbe i benefici economici dell'invalidità civile, può tentare la presentazione di istanza di aggravamento.
Tuttavia le menomazioni che Lei descrive, e che giustificherebbero un incremento della già acquisita percentuale del 67%, non essendo specificamente tabellate nel D.M. 5 febbraio 1992, verrebbero valutate dalla competente Commissione con criterio analogico (analogia a infermità specificamente tabellate, per gravità e natura), criterio che comporta indubbiamente discrezionalità da parte dei valutatori.
Per tale motivo non è possibile fare ipotesi attendibili sulla perecentuale di invalidità che Le verrebbe riconosciuta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]