Utente 194XXX
Salve dottore,
sono appena tornato a casa dopo aver vun iviamente sonontervento allo scafoide con vite ed innesto osseo preso dal radio. Ho fatto l'intervento in clinica privata, ma con la mutua ed ho saputo che per la prossima visita, quella per togliere i punti e mettere un tutore in plastica, dovrò prenotarla personalmente col chirurgo e che questa/e sarà/saranno a pagamento. E' una cosa legale che un chirurgo chieda il pagamento per delle visite che dovrebbero chiudere l'intervento? Ovviamente sono un pò restio a chiederlo a lui in quanto non voglio far nulla che possa compromettere una agevole guarigione. Come mi devo muovere? Mi sono fatto un problema inesistente?
Grazie dell'attenzione
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

è possibile che la convenzione che la struttura privata ha con il S.S.N. copra gli interventi chirurgici, ma non le visite post-intervento col medesimo chirurgo che La ha operato, od in alternativa che il chirurgo stesso possa effettuare in convenzione S.S.N. un tetto di visite per l'anno in corso, che è stato già superato.
I pagamenti inattesi rientrano purtroppo fra gli aspetti sfavorevoli dei trattamenti effettuati presso le strutture private in convenzione col S.S.N., per cui prima di sottoporsi ad interventi o cure presso tali strutture è bene informarsi su tutto quanto riguardi la degenza, ivi compresi i controlli post-operatori.

Distinit Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]