Utente 240XXX
Buonasera Dottori,

sono qui per porre una domanda.
Io ho fatto esattamente il 21 febbraio 2012 un certificato medico in bollo (con apposita marca) per il conseguimento della patente A2 che veniva richiesto dalla motorizzazione civile.


Alla data di oggi 19/05/2012 mi occorrerebbe di nuovo in quanto vorrei conseguire l'esame per la patente A3 perchè sto cambiando mezzo.
il certificato è ancora valido?
L'originale se lo è tenuto la motorizzazione civile, ma ho ancora la fotocopia a colori.

Di fatto è il certificato è ancora utilizzabile? Perchè altrimenti mi toccherebbe rifare un'altro certificato Anamnestico e poi quello medico in bollo, e sono sonori soldi.

Inoltre, a febbraio ero ancora un uomo dotato di capelli, ho avuto un attacco di alopecia pesantissimo che mi ha costretto a rasarmi e la foto conseguentemente è "diversa" , ossia li ho i capelli.

Questo può rappresentare un problema?
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano

24% attività
0% attualità
12% socialità
SAN SEVERO (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
in base alla normativa vigente il certificato anamnestico, relativo agli eventuali precedenti morbosi, rilasciato dal medico di fiducia (medico curante) non è più valido se redatto in data anteriore a tre mesi dalla data di effettuazione degli esami. Lo stesso dicasi per il certificato medico di idoneità al conseguimento della patente di guida, quello rilasciato dai Sanitari previsti dall'art. 119 del Codice della Strada (medici militari medidi legali ASL, ecc), che in ogni caso dovrà essere riprodotto in originale con foto e marca da bollo per la nuova pratica presso la Motorizzazione Civile.....a maggior ragione se ci sono evidennti cambiamenti dei connotati.
Saluti.
Dr. Amedeo GUAGNANO
Dott. Amedeo GUAGNANO
Ufficiale Medico A.M.
Specialista in Dermatologia e Venereologia
San Severo (FG) - via Vieste, 8

[#2] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Caro Amedeo,

noto che nonostante che tu sia iscritto dal 2003, hai dimenticato che è vietato rispondere in altre aree prima che siano trascorse 24-48 ore.

In questo caso, tu hai risposto dopo sole 4 ore, infrangendo così le linee Guida.

Ormai hai risposo e anche correttamente, ma ricordati per il futuro di questa regola.

Un caro saluto. Mario
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it